Solstizio d'estate: quando astronomia e riti magici si uniscono per celebrare la bella stagione

Il solstizio d'estate è il momento nel quale il sole si trova più vicino al nostro emisfero

Il solstizio, in astronomia, è l'esatto momento in cui il sole raggiunge il punto di declinazione massima, o minina, nel suo moto apparente lungo l'eclittica. Ed esiste sia il solstizio d'inverno che d'estate: rispettivamente il giorno più corto e più lungo dell'anno.

21 giugno

Quest'anno il solstizio d'estate cade il 21 giugno, e sarà il giorno con più ore di luce: circa 15. Nell'arco degli anni però, il numero di ore di luce si è ridotto a causa dell’impercettibile rallentamento della rotazione terrestre, dovuto alle forze di marea esercitate dalla Luna. Un rallentamento che però è contrastato da fattori geologici, come lo scioglimento delle calotte polari, che danno alla Terra una lieve accelerata. E il solstizio d’estate più lungo risale al lontano 1912. 

Curiosità e magia

Da sempre il solstizio d'estate è un giorno di festa, nell'antichità legato anche a riti magici e pagani. Un giorno in cui ringraziare e ingraziarsi Madre Terra. E la storia racconta che i festeggiamenti erano spesso accopagnati da fuochi purificatori,  per scacciare le tenebre celebrando il 'bene'. Come? Bruciando vecchie erbe e ballando intorno al fuoco.  Un'antica tradizone voleva anche che si bevesse la ragiuda del mattino da erba e fiori nei prati,  contro il malocchio.

Spesso i riti pagani si intrecciano con la figura di San Giovanni Battista: i festeggiamenti del Santo cadono il 24 giugno ,e i riti del solstizio vogliono che si raccolga un mazzetto porta fortuna, raccogliendo l’iperico, l’artemisia o cintura del diavolo, la ruta, la mentuccia, il prezzemolo, il rosmarino, l’aglio e anche la lavanda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il solstizio a Stonehenge

Ogni anno migliaia di persone si riuniscono a Stonehenge, un sito neolitico che si trova vicino ad Amesbury, nello Wiltshire, in Inghilterra per festeggiare il solstizio d'estate: in questo giorno infatti,  un raggio di sole passa attraverso il trilite (struttura in pietra) e cade sull’altare del sito archeologico inglese. Per gli antichi era il segno del 'passare' delle stagioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

  • Coronavirus in Toscana: 19 nuovi casi, ultimo paziente in terapia intensiva

Torna su
PisaToday è in caricamento