Meteo, svolta gelida all'orizzonte? Cosa dicono le ultime previsioni

I giorni della merla saranno caratterizzati da un clima mite e soleggiato un po' ovunque: le cose potrebbero cambiare a partire dal 5-6 febbraio

È un inverno mite, ma quanto durerà? I giorni della merla saranno caratterizzati da clima mite e temperature al di sopra della media. E stando alle ultime previsioni l'alta pressione la farà da padrone anche i primi giorni giorni di febbraio. Nel corso del weekend - spiegano dal sito ILMeteo.it - l'anticiclone Nordafricano si avvicinerà di gran carriera all'Italia inondandola del suo alito caldo.

Nei giorni della merla temperature quasi primaverili

Anziché scendere, la colonnina di mercurio tornerà dunque a salire. Se questa tendenza venisse confermata, il 2 e 3 febbraio a Milano si toccheranno i 15-16°C, Roma i 18°C, mentre al Sud la temperatura potrebbe spingersi fino ai 20°C. Un caldo anomalo, considerato il periodo. Ma a breve tutto potrebbe cambiare.

Meteo, possibile svolta fredda dal 5-6 febbraio

Il team del sito iLMeteo.it avvisa che il Centro Europeo prevede un totale cambio di circolazione atmosferica a partire da mercoledì 5 febbraio, quando una massa di aria fredda proveniente dalla Scandinavia raggiungerà la penisola. Il risultato sarà un brusco calo termico e temperature (finalmente!) in linea con quelle della stagione invernale. Se questo scenario dovesse concretizzarsi, la neve tornerebbe a cadere anche sulle regioni centrali, con possibili nevicate fin sulle coste di Marche, Abruzzo e Molise.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gelo in arrivo? Gli esperti sono prudenti

Anche gli esperti di 3Bmeteo, pur con molta prudenza, ipotizzano un indebolimento dell’alta pressione intorno al 5-6 febbraio che lascerebbe l’Italia esposta all’aria gelida in arrivo dal nord-europa. Vista la distanza temporale l’attendibilità è però ancora piuttosto bassa, avvertono da 3Bmeteo. Si tratta dunque di una tendenza che necessita di ulteriori conferme.

fonte Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Toscana Aeroporti: Gina Giani rassegna le sue dimissioni

Torna su
PisaToday è in caricamento