Scooter elettrici: vantaggi di questa soluzione e dove comprarli a Pisa

Questi mezzi di trasporto, oltre a proteggere l'ambiente dall'inquinamento, garantiscono anche vantaggi ed incentivi economici ai proprietari. Ecco dove acquistarli a Pisa

Un mezzo elettrico in ricarica (foto d'archivio)

Una delle tendenze più chiare dei motori di oggi è quella di abbandonare progressivamente i modelli tradizionali per puntare sull'elettrico. Il successo ad esempio di Tesla negli Stati Uniti parla chiaro: oggi l'energia elettrica è una fonte ideale e conveniente per circolare spendendo poco e inquinando pochissimo. Anche il mercato delle ibride ha raggiunto di recente ottimi risultati, per vetture che danno il meglio di sé in ogni situazione di traffico. La rivoluzione delle auto elettriche non può non riguardare anche le due ruote: gli scooter elettrici sono ormai una realtà, e rispetto a un'auto hanno la comodità di poter essere ricaricati ancora con più facilità, vista la loro maneggevolezza.

1. Vantaggi

I vantaggi degli scooter elettrici sono legati al risparmio sul carburante (caricare con l'elettricità di casa la batteria di uno scooter elettrico raramente ha un costo superiore a 1 euro, con un'autonomia di un centinaio di chilometri) e all'inquinamento che ovviamente scompare. Le batterie sono più piccole delle auto e possono essere smontate e caricate in casa. Inoltre la velocità limitata ad un massimo di 45km/h consente di abbassare anche il rischio incidenti. Infine possono circolare anche nelle zone a traffico limitato.

Potrebbe interessarti

  • Viaggiare in auto: i migliori frigoriferi portatili sul mercato

I più letti della settimana

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • Pontedera, si ribalta con l'auto: un ferito e traffico interrotto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 20 e 21 luglio

Torna su
PisaToday è in caricamento