Giunta Conti, Serfogli: "Presto per giudicare, vediamoli all'opera"

L'ex assessore e candidato sindaco del centrosinistra: "Auspico che il Consiglio Comunale si metta presto a lavoro: ci sono scadenze da rispettare e delibere da approvare"

"Alcuni assessori li conosco personalmente, altri invece non li conosco per niente. Al di là della diversità di valori e di visione di città che c'è tra la nostre forze politiche, un assessore va giudicato per il suo operato. Vediamoli al lavoro poi ci sarà tempo per esprimere giudizi". Commenta così Andrea Serfogli, candidato sindaco del centrosinistra ed assessore a Bilancio e Lavori pubblici nell'amministrazione Filippeschi, la nuova Giunta presentata ieri, martedì 3 giugno, dal neo sindaco Michele Conti. Una Giunta composta da 9 assessori più il sindaco e che vede la presenza anche di 4 donne, una in più rispetto alla Giunta Filippeschi.

L'auspicio di Serfogli è che la macchina comunale si rimetta presto in moto e che venga convocato quanto prima il Consiglio Comunale. "Il Consiglio è fermo da due mesi - afferma Serfogli - e tra poco ci sarà anche la pausa estiva, prima della quale andranno nominate le commissioni consiliari e i loro presidenti. Serve garantire velocemente la continuità amministrativa perchè ci sono scadenze da rispettare e delibere da approvare, tra cui una variazione di bilancio".

Nel corso della prima seduta verrà anche eletto dai consiglieri il presidente del Consiglio Comunale, che sarà ovviamente espressione della maggioranza di centrodestra. "Vediamo se ci sottoporranno un nome già deciso a tavolino e frutto di un accordo politico - continua Serfogli - o se ci sottoporranno una rosa di nomi tra cui poter in qualche modo scegliere. Ricordo che quando ho ricoperto questo ruolo io, dal 2003 al 2008, fui eletto con anche i voti di Forza Italia".

Nei prossimi giorni, il Partito Democratico dovrà anche decidere chi sarà il proprio capogruppo in Consiglio Comunale. "Al momento non ci siamo ancora posti il problema - conclude Serfogli - sarà una decisione che prenderemo nei prossimi giorni in vista della prima convocazione della seduta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento