Giunta Conti, aumentano le donne: "Abbiamo dato il massimo per comporre la squadra di governo"

Il sindaco Conti ha presentato i 9 assessori che lo affiancheranno a Palazzo Gambacorti. "Valorizzeremo anche alcune figure che hanno lavorato con noi"

La nuova Giunta di Michele Conti

Una Giunta nel segno delle quote rosa quella del neo sindaco Michele Conti che ieri, martedì 3 luglio, nella Sala Regia di Palazzo Gambacorti ha presentato la squadra di assessori che governerà la città per i prossimi 5 anni. Cinque uomini e quattro donne, vale a dire una donna in più rispetto alla Giunta Filippeschi, "ci sembra un segno di rispetto per il mondo femminile" ha evidenziato il primo cittadino in apertura di conferenza stampa.

La squadra è composta da Raffaella Bonsangue, coordinatrice provinciale di Forza Italia, che sarà il vicesindaco con deleghe a Patrimonio, Pari Opportunità e Politiche Giovanili; Gianna Gambaccini, neurologa, in quota Lega, che sarà assessore a Politiche Sociali e Politiche Abitative; l'avvocato Giovanna Bonanno, sempre per la Lega, che avrà l'assessorato a Sicurezza, Polizia Municipale e Personale; l'attore Andrea Buscemi, candidato al Consiglio Comunale con il Carroccio, che avrà la delega alla Cultura; Paolo Pesciatini, dirigente di Confcommercio, con deleghe a Commercio, Attività Produttive, Turismo e Litorale; l'ingegnere Raffaele Latrofa, leader di Pisa nel Cuore, che sarà assessore ai Lavori Pubblici; l'ingegnere Massimo Dringoli con deleghe a Urbanistica ed Edilizia Privata; Filippo Bedini, ex consigliere comunale di Noi Adesso Pis@-Fratelli d'Italia, che sarà assessore a Manifestazioni Storiche, Ambiente e Sport; e infine la psicologa Rosanna Cardia, per Nap-Fdi, con deleghe a Pubblica Istruzione e Disabilità.
Dunque due tecnici (Pesciatini e Dringoli), tre assessori per la Lega, due per Nap-Fdi, uno per Pisa nel Cuore e il ruolo di vicesindaco che va a Forza Italia.

"Noi crediamo di aver dato il massimo nel comporre la squadra di governo e già da domani saremo operativi per lavorare per risolvere le problematiche della città - ha sottolineato il sindaco Conti - cercheremo poi anche di valorizzare le varie figure che hanno lavorato con noi durante la campagna elettorale".

Visibilmente emozionata il vicesindaco Bonsangue che ha ringraziato il primo cittadino "per la fiducia che ha dato a me ma soprattutto al partito che rappresento". "Sento molto la responsabilità del ruolo che andrò a svolgere, ma saremo una grande squadra sotto la guida di Michele Conti" ha sottolineato.

Un assessorato pesante, molto delicato e particolarmente atteso dalla città, quello dell'avvocato Giovanna Bonanno, che si occuperò di sicurezza, un nodo fondamentale nel programma di mandato della coalizione di centrodestra. "Assicuro una collaborazione con questore, comandante della Polizia Municipale e prefetto per contrastare i problemi della città - ha detto Bonanno - abbiamo già fatto molto con l'espulsione la scorsa settimana dei tre spacciatori protagonisti della rissa di piazza Vittorio Emanuele. L'obiettivo è arrivare ad un potenziamento dell'organico della Polizia Municipale, alla copertura del turno di notte e ad una dotazione adeguata per gli agenti. Impegno anche contro l'abusivismo commerciale, i bivacchi e gli insediamenti dei nomadi".

assessori pesciatini, latrofa, bonsangue-2

Nella foto da sinistra gli assessori Pesciatini e Latrofa con il vicesindaco Bonsangue

Gianna Gambaccini arriva all'assessorato alle Politiche Sociali dopo anni di lavoro con persone anziane e persone fragili, mentre all'Urbanistica il professor Dringoli si pone l'obiettivo di "far percepire la bellezza che Pisa ha, superando il degrado che la affligge". Buscemi, noto attore teatrale pisano, sarà impegnato 'sul palcoscenico' della Cultura, perchè "Pisa è una città d'arte che ha bisogno di uscire dalle secche del degrado". Dal canto suo Rosanna Cardia, che si occuperà di Istruzione, ha sottolineato di sperare "di avere un contatto con l'assessore che l'ha preceduta (Marilù Chiofalo, ndr)" per dunque avere un passaggio di consegne, mentre l'assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Latrofa, che era candidato sindaco per Pisa nel Cuore e che ha poi sostenuto Conti al ballottaggio, ha sottolineato che "già alcuni cittadini mi hanno chiesto provvedimenti prima ancora di essere nominato. Pisa è una città che è stata abbandonata a se stessa, noi abbiamo le idee molto chiare ma chiedo un po' di pazienza per avere il tempo di realizzare i nostri obiettivi". Pisa nel Cuore dunque passa alla maggioranza, un passaggio per il quale Latrofa ha ringraziato il sindaco Conti e le tre liste della coalizione di centrodestra, "perchè non era né scontato né dovuto".

Per Paolo Pesciatini, neo assessore al Commercio, "è l'opportunità più bella per servire questa città", infine l'ex consigliere di Noi Adesso Pis@ Filippo Bedini è soddisfatto "di continuare ad essere al servizio della mia città". "Sono sicuro - ha concluso Bedini - che il nostro programma possa dare ossigeno a Pisa, per ridare dunque splendore ad una città che è stata offuscata da una cattiva amministrazione".

assessori bonanno, gambaccini, dringoli-2

Nella foto da sinistra gli assessori Bonanno, Gambaccini e Dringoli

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Bollette della luce: consigli per non avere brutte sorprese d'estate

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

Torna su
PisaToday è in caricamento