Cascina, il PD: "I cittadini saranno governati da persone che non hanno votato"

Il segretario provinciale Sonetti: "Quando si prende l'impegno a governare una città di 50mila abitanti non si dovrebbe portarlo a termine prima di pensare a nuovi incarichi?"

"Cascina sarà governata da persone completamente diverse da quelle che furono scelte tre anni addietro dai cittadini". Il segretario provinciale del Partito Democratico, Massimiliano Sonetti, va all'attacco dell'amministrazione leghista che da ormai tre anni governa il comune cascinese. "Il sindaco Susanna Ceccardi - scrive Sonetti in una nota - ha optato per il parlamento europeo dopo soli tre anni di governo cittadino. Diversi assessori inoltre hanno incarichi romani. Il vicesindaco, nonché prossimo sindaco reggente, ammette che si vedono sempre meno in giunta tant'è che chiederà loro un impegno diverso o ne nominerà di nuovi".

Sonetti solleva quindi alcuni interrogativi. "Quale spirito di servizio - si chiede - ha spinto quasi tutti gli amministratori cascinesi di centrodestra a candidarsi per lidi diversi da quelli cittadini? Perché se si è preso l'impegno a governare una città non si concentrano per 5 anni su questo piuttosto che su faticose ed impegnative campagne elettorali? Quando si prende l'impegno a governare una città di 50mila abitanti non si dovrebbe portarlo a termine prima di pensare a nuovi incarichi? Invito i cittadini cascinesi a riflettere sulla loro città. I problemi di sicurezza sono stati risolti? Le criticità su rifiuti, manutenzione e opere pubbliche da chi  sono causate? La vostra comunità e la qualità della vita è migliorata  negli ultimi 3 anni?"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Partito Democratico - conclude Sonetti - si impegnerà a proporre un programma e una squadra di cittadini competenti per riportare Cascina a crescere e a migliorare. Il tempo della demagogia e della retorica leghista è finito. Rimettiamo Cascina e i cittadini cascinesi al centro della scena politica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento