Si dimettono due membri delle liste che sostenevano Veronese

Claudio Meoli e Marco Ghezzi hanno lasciato i loro ruoli all'interno di Patto Civico e Progetto Pisa

A sinistra Claudio Meoli, a destra Marco Ghezzi

Claudio Meoli e Marco Ghezzi, rispettivamente portavoce e candidato delle due liste civiche a sostegno di Veronese Patto Civico e Progetto Pisa, hanno rassegnato insieme ad altri ex candidati le proprie irrevocabili dimissioni da ogni ruolo ed incarico rivestito nell'ambito delle due compagini elettorali.

La decisione è emersa durante un'accesa seduta in assemblea. Le motivazioni riguardano "molteplici aspetti - scrivono i due in una nota - appresi in questi ultimi giorni e quindi in epoca successiva a quella del ballottaggio elettorale del 24 giugno, dal cui complesso è emerso che non sono stati posti a completa conoscenza della situazione scaturita e definita in sede di incontri con le due parti politiche oggetto del ballottaggio".

I dimissionari prendono quindi le distanze dalle scelte politiche di Antonio Veronese e ritengono di "non essere stati posti nella condizione ottimale di poter offrire il proprio contributo di pensiero nel decidere e nel valutare, con cognizione di causa, la scelta più opportuna e coerente con il percorso politico intrapreso durante l'intera campagna elettorale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

Torna su
PisaToday è in caricamento