Consiglio Comunale: sì al biglietto unico per musei e trasporti

La mozione è stata approvata nella scorsa assemblea, insieme a quella per la nomina del garante per gli animali

Sono state approvate, nella seduta di martedì scorso 17 settembre del Consiglio Comunale, due mozioni. La prima, presentata dal capogruppo consiliare della Lega Alessandro Bargagna, dopo aver ricordato che "ad ogni livello si moltiplicano le iniziative volte alla tutela e alla salute degli animali", chiede al sindaco di Pisa Michele Conti di provvedere alla nomina del "Garante per la tutela degli animali". Questa mozione, con alcuni emendamenti proposti dal capogruppo consiliare del Pd Giliano Pizzanelli, è stato approvata all'unanimità (21 voti a favore).

La seconda mozione, presentata dal capogruppo consiliare del M5S Gabriele Amore, dopo aver ricordato che "il biglietto unico o card della città, ad esempio, il London Pass, il Paris visite o il Roma pass sono realtà che si riscontrano ormai da anni in tutte le citta con vocazioni turistiche", chiede al sindaco di "istituire un tavolo di lavoro con le principali strutture museali al fine di attuare nuove politiche turistiche e creare un coordinamento a livello promozionale e valutare la possibilità di un biglietto unico che comprenda l’utilizzo dei mezzi pubblici". Anche questa mozione, con alcuni emendamenti proposti dalla consigliera Maria Punzo (Lega), è stata approvata all'unanimità (20 voti a favore).  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • Pontedera, scontro auto-moto: perde la vita 38enne

Torna su
PisaToday è in caricamento