Consiglio comunale: ascensore non funzionante, sicurezza e coronavirus nella seduta

La seduta è in programma per le 14.30 di martedì 25 febbraio

Il mancato funzionamento di un ascensore in una palazzina Erp di Via Norvegia - questione sollevata dalla consigliera Maria Antonietta Scognamiglio (Pd)  - e una breve comunicazione del sindaco di Pisa, Michele Conti (100mila euro alla Fondazione Teatro di Pisa e 45mila euro alla Polizia Municipale) apriranno la seduta del Consiglio Comunale di oggi, martedì 25 febbraio, dalle 14,30, Sala Delle Baleari.

Seguirà, come di consueto, la discussione, per circa un’ora, di alcune interrogazioni come quella del consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune) sull'utilizzo delle guardie della vigilanza privata per l’applicazione del 'Patto per la difesa di Pisa'.

Dopo la discussione di un ordine del giorno relativo alla riqualificazione del collegamento per gli Arsenali Repubblicani presentato dalla Commissione Urbanistica del Comune, i consiglieri comunali saranno impegnati nell'esame e nella votazione di numerose mozioni, come quella sul Coronavirus, firmata dai consiglieri comunali Maurizio Nerini, Giulia Gambini e Francesco Niccolai, tutti del gruppo consiliare di Noi AdessoPis@-Fdi,  che chiede al sindaco di Pisa, Michele Conti, di prevedere una quarantena obbligatoria per chi è stato o viene dalla Cina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento