"La Croce Rossa è nemica di Pisa": il caso finisce in Consiglio Comunale

Interrogazione del consigliere Pizzanelli, capogruppo Pd, sulla affermazioni del deputato leghista, Ziello, e del sindaco di Abetone-Cutigliano e leader di Nap, Diego Petrucci

La polemica tra Antonio Cerrai, presidente della Croce Rossa di Pisa, da una parte, e  il deputato leghista Edoardo Ziello e il sindaco di Abetone-Cutigliano nonché leader di Nap, Diego Petrucci, dall'altra, avrà un'appendice nel Consiglio Comunale del prossimo 18 dicembre, grazie ad una interrogazione di Giuliano Pizzanelli, capogruppo consiliare del Pd. Dopo alcuni atti vandalici da parte di un richiedente asilo nel centro di accoglienza di San Piero a Grado Ziello e Petrucci avevano accusato Cerrai, che gestisce proprio il centro di accoglienza, di lucrare sull'immigrazione

"Le istituzioni - scriveva, tra l’altro, Ziello - per colpa del Pd e di alcune associazioni e cooperative complici, sono state per troppo tempo vicine alle istanze di chi arrivava dall’altra parte del mondo. Ora, grazie alla Lega, è arrivato il momento di occuparsi degli italiani. La pacchia per chi lucra sull'immigrazione è finita".  

"La Croce Rossa Pisana - aveva aggiunto Petrucci - ha avuto in uso immobili preziosi che si sarebbe potuto destinare a molte attività sociali e di riqualificazione di interi quartieri".  

La replica di Cerrai non si era fatta attendere. "Per gestire l’accoglienza abbiamo assunto 40 persone italiane e a Pisa la Prefettura (di cui la Croce Rossa è il braccio operativo) ha introdotto un metodo innovativo requisendo al Demanio beni immobili fatiscenti e abbandonati che, a spesa della Croce Rossa, sono stati ristrutturati e saranno, mano a mano che il numero di ospiti scenderà, restituiti alla collettività".   

Su questa polemica interviene ora, come detto, il capogruppo del Pd, Giliano Pizzanelli che chiede nella sua interrogazione al sindaco Michele Conti "se condivide le posizioni di Ziello e Petrucci; se conosce i percorsi di studio e lavoro che hanno portato in questi anni, oltre cento persone ad avere un lavoro regolare e se conosce le condizioni degli immobili del Demanio al momento della loro assegnazione".

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Si sente male mentre passeggia in spiaggia: anziana turista trovata morta

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • Autostrada A4, camper tampona un tir: morto 42enne pisano

  • A Cascina inaugurato il punto vendita Bricofer

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • Camion in fiamme in superstrada: tratto chiuso

Torna su
PisaToday è in caricamento