Decreto Sicurezza, Pieroni (Pd): "Bluff' politico, è il lavoro la vera urgenza"

Il consigliere regionale appoggia le proteste dei sindaci e la decisione della Regione Toscana di fare ricordo alla Corte Costituzionale per bloccare la normativa

Nuove critiche per il Decreto Sicurezza. A muoverle è il consigliere regionale Pd Andrea Pieroni, che definisce il provvedimento come "un manifesto di propaganda elettorale, uno strumento demagogico di 'distrazione di massa'. Serve a dare corpo alle paure, ad accreditare l'equazione straniero = delinquente, a distogliere l'attenzione sui reali problemi che questo governo sta eludendo". Pieroni parla anche di "provvedimento 'disumano', che colpisce persone tra le più fragili ed indifese".

Appoggia quindi la decisione della Regione Toscana di ricorrere alla Corte Costituzionale: "Giusta e motivata la protesta dei sindaci, a partire da quelli del Valdarno e della Valdera. Opportuna la volontà del presidente della Regione, Enrico Rossi, di approvare la delibera per impugnare la legge presso la Corte Costituzionale. Ottima l'iniziativa di proporre una legge regionale che assicuri i diritti fondamentali della persona in ogni condizione. Gli italiani hanno ben altre esigenze ed urgenze, anziché essere continuamente sollecitati a difendersi dal 'nemico straniero'. Un recente sondaggio ci dice che per 3 italiani su 4 la vera priorità è il lavoro, la cui mancanza crea ansia e preoccupazioni, non certo l'immigrazione! E' lo stesso Capo della Polizia, Gabrielli, a dirci che 'non c'è stato alcun incremento di reati rispetto all'aumento degli immigrati'. Mentre l'applicazione del 'decreto Salvini', quella si, creerà marginalità, criticità ed irregolarità per circa 5000 persone in Toscana, creando problemi ai sindaci e producendo insicurezza. E' questo quello che vogliamo?".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Dice che “per 3 italiani su 4 la vera priorità è il lavoro, la cui mancanza crea ansia e preoccupazioni”. Perché per gli immigrati invece il lavoro c’è? Con il ragionamento era sulla strada buona ma lo iato finale rende tutto una barzelletta:-)

    • puoi fare tutti i decreti del mondo che vuoi ma finché non rendi concreto il rimpatrio, secondo lei, quel decreto aumenterà o diminuirà potenzialmente la delinquenza? Secondo lei i migliaia e migliaia che diventeranno degli "zombi", non potendo più fare un bel niente alla luce del sole, non pensa che saranno al servizio di qualche gente losca' Non pensa che in tantissimi andranno ad aggiungere quelli che già delinquono? Pensateci prima di puntare sempre con la solita retorica "e gli immigrati e gli immigrati blablabla"

      • Si, ma perché li avete fatti arrivare? Cosa pensavi di farli fare a 700mila persone? Dargli una casa un lavoro assistenza sanitaria, ecc ecc con quali soldi? e continuate con l'accoglienza indiscriminata di tutti quelli che salgono su un barcone senza sapere chi sono e da dove vengono perché privi di documenti è logico tutto questo? Chi è contro a questa follia per voi è un razzista e fascista, ma smettetela.

      • I rimpatri sono nel contratto di governo. Ho chiesto io di farli il 4 marzo con una matita. Si chiama voto. È crudele volere che il ladro perda la libertà? Che il corrotto perda il lavoro? Che il padre rinunci al pane per i figli? No, è giusto. Ma allora, anche volere che il clandestino, spergiuro del proprio nome, perda l'Italia poiché tenta d'ingannarla, è giusto ( il sofista )

  • wow si accorge del problema lavoro dopo 7 anni di PD al governo..

  • bla bla bla bla intanto x il solo motivo della sicurezza Pisa ha traslocato da sinistra a destra ....anche con il mio voto...bla bla bla bla ...........ma non avete proprio capito una mazza niente ......

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spacciatori arrestati nella maxi-retata: il Riesame accoglie il carcere per 25 indagati

  • Cronaca

    Manutenzioni e pulizia stradale: un altro anno con Avr, arriva l'ecodiserbo

  • Cronaca

    Palazzo Blu: a 50 anni dall'allunaggio arriva la mostra 'Explore - Sulla luna e oltre'

  • Cronaca

    Moschea, lettera al sindaco: "Collaboriamo per garantire i diritti di tutti"

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Investito in bicicletta a San Giuliano Terme: muore anche la donna alla guida dell'auto

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • Incidente con la moto a Volterra: 50enne ricoverato in gravi condizioni

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

Torna su
PisaToday è in caricamento