Sconfitta del Pd alle elezioni, Sonetti: "Abbiamo perso, ora c'è bisogno di un centrosinistra unito"

L'appello del segretario provinciale che ringrazia i militanti e i candidati, in primis Valeria Fedeli

E' una sconfitta pesante quella del Partito Democratico a livello nazionale ma anche a livello locale. In molti Comuni della provincia, tra cui anche Pisa, il Pd ha dovuto fare i conti con la vittoria del centrodestra e l'avanzata del Movimento Cinque Stelle.

A rompere il silenzio nelle file del Partito Democratico è il segretario provinciale Massimiliano Sonetti che ammette senza mezzi termini la debacle: "Prima cosa: ringrazio le militanti e i militanti del Partito Democratico di tutta la provincia, dal capoluogo al comune più lontano, per essersi messi in gioco con coraggio e dignità. Ringrazio le candidate e i candidati, in particolare Valeria Fedeli, per lo straordinario lavoro di ascolto svolto in ogni angolo del nostro territorio - sottolinea Sonetti - abbiamo perso. Va riconosciuto. È una sconfitta che non può essere negata e da cui dobbiamo ripartire, soprattutto in vista delle elezioni amministrative di primavera. In bocca al lupo ai nostri eletti. Li invito a non disperdere il gran lavoro di queste settimane e a dare una mano per l’unità del centrosinistra pisano".

"La mia speranza infatti è proprio questa: che si apra una discussione sul valore dell’unità e dell’inclusione, che coinvolga tutti i soggetti del centrosinistra e i movimenti che vi ruotano attorno - conclude Sonetti - solo così si può ricostruire un rapporto con i cittadini".

TUTTI I RISULTATI NEI COLLEGI PISANI

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si dà fuoco dopo la notifica di sfratto: morto 41enne

  • Ikea ritira dal mercato un bicchiere da viaggio: può contenere sostanze tossiche

  • Calendario 'Miss Nonna 2020': tra le protagoniste anche una signora di Bientina

  • Commercio: nuova apertura in piazza delle Vettovaglie

  • Donna scomparsa da Santa Maria a Monte: ricerche in corso

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 18 e 19 gennaio

Torna su
PisaToday è in caricamento