Pisa nel Cuore presenta i candidati al Consiglio Comunale: "Persone che si sono avvicinate al nostro progetto"

Ecco la lista dei nomi che appoggiano il candidato sindaco Raffaele Latrofa

'Pisa nel cuore' annuncia la lista dei suoi candidati al Consiglio Comunale in sostegno del candidato sindaco Raffaele Latrofa. Cuore del programma elettorale il decalogo che fonda le proprie radici su punti fondamentali quali la sicurezza, il decoro urbano, le manutenzioni programmate, la nuova macchina comunale, turismo, sport e cultura.

“La nostra lista non è stata costruita a tavolino cercando delle figurine da esporre in una bacheca - spiega Latrofa - la lista si è costruita da sola, frutto di tante persone che negli anni si sono avvicinate al nostro progetto di città, con una volontà precisa, dando il loro contributo spontaneamente per dare una mano e lavorare insieme al nostro programma. Ringrazio tutti i candidati che si sono messi a disposizione in questi anni, siano essi insegnanti, avvocati, architetti, baristi e commercialisti, tutti uniti da un minimo comune denominatore: cambiare Pisa. Non voglio nasconderlo, una cosa incredibile che abbiamo toccato con mano è che in questa città molte persone hanno il timore di schierarsi o hanno paura di subire delle ripercussioni lavorative perché il sistema di potere del PD con la sua cappa ammorba tutta la città e su questo ci siamo scontrati più volte nella composizione della lista. Noi agiremo naturalmente contro questo sistema”.

“Noi non potremo mai ricevere una telefonata da Roma e da Firenze che ci ordini cosa fare, quale linea di azione seguire per la nostra città. Pisa nel Cuore è una lista civica di persone pronte a occuparsi di Pisa, concentrando le loro forze e le loro capacità su sicurezza, turismo, cultura, e al tempo stesso combattendo degrado, incuria e cattiva amministrazione - prosegue il candidato sindaco - abbiamo predisposto un programma elettorale sintetizzato in un decalogo, stilato in questi anni. Al primo posto c’è la sicurezza. Seguono decoro urbano, manutenzioni, macchina comunale più agile e funzionale, turismo, energie e bandi europei, sport e cultura, ascolto del cittadino, mobilità e meno tasse. È finita l'epoca dei diritti dei politici: inizia l'era dei doveri. Siamo pisani che amano Pisa, che hanno delle competenze da mettere a disposizione e le nostre scelte le prendiamo in maniera autonoma e responsabile, dovendo rispondere soltanto agli elettori che vorranno darci fiducia”.

I candidati

Valeria Agati, 50 anni, assistente alla vigilanza e accoglienza presso l’archivio di stato
Luigi Bechi, 59 anni, avvocato in istituto bancario
Lucia Bianchettin, 23 anni, studentessa di Ingegneria Gestionale
Immacolata Calzone, 48 anni, analista programmatore presso l’ASL
Walter Cavarretta, 28 anni, analista mercato immobiliare pisano
Maria-Chiara Cedolini, 45 anni, insegnante
Luca D’Andrea, 50 anni, lavora al Pisa Point e al dipartimento Area Tecnica dell’AOUP di Pisa
Antonio-Ferdinando Di Stefano, 46 anni, docente, compositore e critico musicale
Anna Paola Fagioli, 51 anni, architetto
Filippo Filippi, 44 anni, project manager
Giovanni Fochi, 67 anni, ricercatore chimico in pensione della Scuola Normale Superiore di Pisa e giornalista scientifico
Donatella Lauro, 58 anni, informatica, si occupa di web marketing
Ilaria Lattanzi, 54 anni, bibliotecaria
Rachele Leoni, 49 anni, impiegata presso azienda farmaceutica
Massimo Lupetti, 67 anni, cardiologo ed ex dirigente ospedaliero
Angelo Malafronte, 61 anni, responsabile ufficio postale
Gino Mannocci, 57 anni, avvocato cassazionista
Anna Maria Martorano, 36 anni, avvocato civilista
Massimo Martuccelli, 55 anni, barista
Marco Masoni, 45 anni, insegnante, musicista e critico musicale
Mariella Pampana, 71 anni, commerciante in pensione
Fabrizio Porri, 45 anni, imprenditore nel settore della ristorazione
Antonio Raimondo, 40 anni, ingegnere informatico
Cristina Sbrana, 35 anni, impiegata amministrativo contabile
Luca Scalsini, 47 anni, responsabile commerciale
Linda Sozzi, 45 anni, avvocato
Francesco Tedeschi, 54 anni, consulente di direzione
Cristiana Toccafondo, 52 anni, licensing manager
Graziella Rita Ferretti, 39 anni, titolare di un bar, tavola calda
Grazia Graziani, 64 anni, imprenditrice
Andrea Cosimi, 54 anni, bancario
Fiorella Del Nista, 67 anni, ginecologa

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento