Michele Conti è il nuovo sindaco di Pisa

Il candidato del centrodestra ha vinto con il 52,29% delle preferenze: "Momento storico"

Michele Conti è il nuovo sindaco di Pisa. Lo hanno deciso gli elettori nel ballottaggio del 24 giugno, con un distacco di circa 4 punti percentuali. Il centrodestra, con la Lega primo partito, scalza il centrosinistra alla guida della città. Battuti quindi il Partito Democratico e le liste civiche collegate. 

La festa è cominciata poco dopo mezzanotte, quando i dati hanno delineato sempre più il distacco, a partire dalla metà delle sezioni scrutinate. L'ufficialità è arrivata al completamento dello scrutinio delle 86 sezioni, intorno a mezzanotte e mezzo. 

Voti %
Michele Conti 20692 52,29%
Andrea Serfogli 18881 47,71%

Le prime dichiarazioni di Conti da sindaco, all'entrata rituale a Palazzo Gambacorti: "E' una grande emozione, dopo tanti anni il centrodestra è riuscito a vincere anche a Pisa. Era impensabile anni fa, tante volte abbiamo fatto questa battaglia. Credo sia stato possibile vincere grazie a chi, in tanti anni, ci ha provato. Poi indubbiamente c'è stata la crescita della Lega, che è diventata primo partito e partito di Governo. Sono molto soddisfatto. Saremo a disposizione di tutti, cercheremo di fare meglio dei nostri predecessori". 

Sul prossimo lavoro in Comune: "Il primo problema è la sicurezza. Poi ce ne sono tanti altri, nei prossimi giorni li elencheremo per trovare soluzioni. Io ho messo a disposizione la mia persona, la storia la abbiamo fatta tutti insieme. E' la vittoria di tutti. In Toscana ora la situazione è diversa, vira da altre parti dopo la gestione fallimentare del Pd". 

Poi la stretta di mano con Serfogli, che è andato come annunciato a Palazzo Gambacorti per complimentarsi con il vincitore. Per lui autocritica: "Il risultato purtroppo è stato negativo. Era una probabilità, come dimostrano i dati di altre città. Quando si perde ci si deve assumere le proprie responsabilità. Mi sono messo in gioco con impegno, ringrazio chi mi ha sostenuto e in me ha creduto. Bisogna ripartire dalla presenza sul territorio, che è mancata. Ora l'impegno sarà difendere i valori, le esperienze, i progetti, in Consiglio Comunale. Faremo opposizione di merito".

Sulla crisi della sinistra in Toscana: "Il dato negativo è partito dal referendum, gli anni di crisi vengono comunque da prima di Renzi. Bisogna ritrovare le origini, cioè rappresentanza dei bisogni della gente, parlando della complessità dei problemi. Purtroppo oggi si va avanti per slogan elettorali"". 

La diretta della giornata

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (20)

  • Nel rispetto dei tempi necessari, attendiamo risultati concreti.

  • Ovvia, finalmente ci si potrà vestire di verde senza essere criticati perché è un colore di m... almeno questo è un primo tangibile miglioramento almeno nella libertà di vestirsi. Va beh, il rosso m’aveva sempre fatto caa....I dettagli fan la differenza ahahah....

  • Ottimo, stasera pizza e birra guardando l’Italia ai mondiali per festeggiare ????????????????

  • E' finita la politica dell'autoreferenzialità, della casta radical-chic che ha strizzato l'occhio agli amici dimenticando i bisogni reali delle persone comuni, la politica della democrazia partecipata tradita dai diktat senza appello. Indubbiamente le nuove realtà sociali e le nuove paure hanno fatto da volano alimentando un'onda di protesta che ha tuttavia riacceso in molti cittadini la passione per la politica. Auguri al nuovo sindaco al quale vorrei dire di scegliere collaboratori competenti che conoscono la realtà della città e che hanno la capacità e la volontà di affrontare problemi nuovi e vecchi problemi mai affrontati, non commetta l'errore di ritenere che il problema sicurezza sia l'unica sfida da vincere!

  • finalmente!!!!! congratulazioni Michele e grazie ai pisani che finalmente si sono resi conto che stavamo affondando!!!!!!

  • Finalmente liberi! É finito il regime

  • Finalmente abbiamo cacciato i servi di firenze !!!

  • Il desiderio di cambiare ha prevalso sulla paura di cambiare. Pisa ha tanti pregi, che vanno salvaguardati e valorizzati. Buon lavoro

  • Invito il sindaco a cacciare le femministe che hanno occupato ben tre palazzi e che propagandano la loro ideologia (estrema sinistra degenerata in odio contro gli uomini specialmente se bianchi) intervenendo in casi di separazioni con false accuse finalizzate a privare bambini dei loro papà

  • Naturalmente, da oggi, qualche bece ro nostalgico comunistello, non appena su questa testata apparirà l'ennesimo articolo su qualche fratello della sinistra che avrà rubato, picchiato un carabiniere, spacciato ecc ecc, sarà pronto a accusare la nuova giunta. Signori, date almeno sei mesi di tempo che i disastri creati dalle sinistre, per rimediarli, necessiterebbero di anni

    • Hahaha è vero, daranno colpa ai nuovi di tutto quello che potevano risolvere in 10 anni (che poi sono 70 vabbè)

  • Gesù esiste ed è passato da Pisa.

  • Finalmente il vento è cambiato a Pisa !..e dopo questa storica vittoria auspico al nuovo sindaco gioie e soddisfazioni così come impegno nel ripulire la città dagli extracomunitari in primis, salvaguardare il turismo e l’aeroporto, ridare nuova linfa alla città, alle imprese, alle forze dell’ordine, cosa che la sinistra ha sempre trascurato di fare!

  • Buonasera, vorrei congratularmi con il mio sindaco! Grande! Poi...a questi compagni uscenti auguro di tutto cuore di spalare tanto ma proprio tanto letame!!!! Solo questo vi meritate!

  • La speranza che ho riposto in tanti anni di militanza e voto a dx, quando votare a sinistra mi avrebbe tolto da tante " rogne" è stata finalmente ripagata.

  • Ora che ho visto il PD e la sinistra perdere e prendere una tranvata a Pisa potrò raccontare questo giorno storico ai miei nipoti. Pisa NON è più rossa e vira a destra dopo 50 anni, questa è storia.

    • ben detto!!!! ora piace anche a me la storia...

  • Conti lavora bene per tutti quelli che hanno avuto il coraggio del cambiamento, ascolta i pisani, chiudere la Snai alla stazione, levare di mezzo tutti i tunisini che stanno lì sotto, più luce in centro storico, ripulire i vicoli maleodoranti, demolire i campi rom, più potere alla polizia, espellere i delinquenti, più controlli, niente moschea, lotta agli abusivi, far sloggiare dai semafori tutti i rom, ti abbiamo votato per una città più sicura più vivibile, difendi l'aeroporto e la nostra università, dai al lavoro!

    • Anche tagliare i tentacoli alla piovra rossa, cacciare le femministe abusive

  • Finalmente una gioia! La sinistra negli ultimi 20 anni ha assunto sempre più i connotati di una destra e ha perso totalmente il contatto col territorio e col popolo per puri interessi economici.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzo disperso in Arno: ricerche per tutta la notte

  • Cronaca

    Scuola Normale: mozione di sfiducia nei confronti del direttore Barone

  • Economia

    Piaggio: nuovo stabilimento a Boston per produrre i robot Gita

  • Cronaca

    Gioco d'azzardo: il Codacons diffida le questure toscane a chiudere le sale slot vicine a luoghi sensibili

I più letti della settimana

  • Tragedia a Navacchio: impiegato si impicca in banca

  • Lavoro e proteste: lungo sciopero dei benzinai

  • Meteo, perturbazione in arrivo: allerta gialla per neve

  • Centro storico, maxi-retata antidroga: chiuso anche il punto Snai di Viale Gramsci

  • Meteo: prima arriva il freddo, poi la neve

  • Camionista accoltellato lungo la Fi-Pi-Li durante una lite

Torna su
PisaToday è in caricamento