Elezioni Europee 2019: è Susanna Ceccardi il candidato più votato a Pisa e provincia

Il sindaco di Cascina ha ottenuto il maggior numero di preferenze sia in città che in provincia, davanti al ministro dell'Interno Matteo Salvini e alla consigliera regionale Dem Alessandra Nardini

La Ceccardi al voto

E' Susanna Ceccardi la candidata al Parlamento Europeo che ha ottenuto il maggior numero di preferenze in provincia di Pisa. E' quanto emerge dai risultati ufficiali in attesa di capire nel dettaglio chi tra i candidati siederà effettivamente nell'Europarlamento. Il sindaco di Cascina ha infatti ottenuto 12.016 preferenze, posizionandosi davanti al segretario della Lega, Matteo Salvini, fermo a 11.534 voti. In terza posizione la candidata del Partito Democratico, Alessandra Nardini con 9.204 voti.

Tra i candidati 'pisani': il vicesindaco di Pisa, Raffaella Bonsangue (Forza Italia) ha ottenuto 1.045 preferenze, 997 voti per il sindaco di Abetone-Cutigliano Diego Petrucci (Fratelli d'Italia) e 434 per l'ex consigliera comunale 5 Stelle Elisabetta Zuccaro.

Le preferenze nel comune di Pisa

Il quadro è lo stesso a livello comunale. Anche a Pisa città è infatti Susanna Ceccardi ad ottenere il miglior risultato con 2.921 voti. Alle sue spalle il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, con 2.534 preferenze, e Alessandra Nardini (PD) con 2.373 voti. Le preferenze andate al vicesindaco di Pisa, Raffaella Bonsangue (Forza Italia), sono state 438, 422 quelle espresse per Diego Petrucci (FdI) e 200 quelle ottenute da Elisabetta Zuccaro (M5S).

Le preferenze in Toscana

Il partito più votato in Toscana è stato il Partito Democratico con il 33,31%, seguito dalla Lega (31,48%) e dal Movimento 5 Stelle (12,48%). A livello regionale è il segretario della Lega, Matteo Salvini, il candidato più votato con 98.841 preferenze. Alle sue spalle Simona Bonafè (PD) con 63.277 voti e Pietro Bartolo (PD) con 36.220 voti. Al quinto posto il sindaco di Cascina, Susanna Ceccardi (Lega) con 31.914 preferenze. Sono invece 4.050 i voti ottenuti da Diego Petrucci (FdI), 2.787 quelli di Raffaella Bonsangue (Forza Italia) e 1.113 quelli ottenuti dalla pentastellata Elisabetta Zuccaro.

Le preferenze nella circoscrizione Italia Centrale

E' la Lega il primo partito nella circoscrizione Italia Centrale che racchiude Lazio, Marche, Toscana e Umbria. Il Carroccio conquista infatti il 33,45% dei voti, seguito dal Partito Democratico al 26,82% e dal Movimento 5 Stelle, fermo al 15,95%. Il candidato più votato della circoscrizione è di nuovo Matteo Salvini con 484.848 preferenze. Alle sue spalle due candidati Dem: Simona Bonafè con 155.408 preferenze e Pietro Bartolo con 122.545 voti. Tra i candidati 'pisani': Susanna Ceccardi (Lega) 47.125 voti,  Alessandra Nardini (PD) 37.802, Diego Petrucci (FdI) 4.503, Raffaella Bonsangue (Forza Italia) 4.479 e Elisabetta Zuccaro (M5S) 3.519.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento