Elezioni Provincia: Virginia Mancini eletta consigliera

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Domenica 24 febbraio scorso si sono svolte le elezioni di secondo grado per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Pisa.
Forza Italia migliora il risultato di due anni fa e conferma un eletto in Consiglio, Virginia Mancini, consigliere comunale di Pisa, prima degli eletti nella lista “Comunità e Territori”, con 6556 voti ponderati.
Siamo soddisfatti per l’ottimo risultato raggiunto, frutto del quotidiano lavoro svolto e del crescente radicamento sul territorio, ascoltando i bisogni reali dei cittadini.
Tanti amministratori locali hanno scelto di votare la rappresentante di Forza Italia, partito che continua ad essere componente determinante nel panorama politico locale e nazionale.
La consigliera Mancini saprà, con serietà ed impegno, ben rappresentare le istanze e le esigenze del nostro territorio, soprattutto per le problematiche in materie come edilizia scolastica, tutela e valorizzazione dell’ambiente, trasporti, strade provinciali.
Grazie all’impegno dei dirigenti, degli amministratori e degli eletti, impegnati in una quotidiana azione sui temi che interessano la cittadinanza, siamo ancora più convinti che sapremo tradurla in una proposta politica che convinca gli elettori dei 26 Comuni al voto in provincia di Pisa a darci la loro fiducia, soprattutto in quelle realtà dove, da oltre settanta anni, governa il centrosinistra.
Lo faremo partendo dalle persone e dai territori, così come abbiamo sempre fatto nella scelta dei candidati sindaci e consiglieri.
Infine, riteniamo doveroso ringraziare il consigliere uscente, Gabriele Benotto, che in questi due anni di mandato, ha saputo ben svolgere il proprio ruolo a difesa e presidio dei territori, per migliorare e risolvere le problematiche e l'Ufficio Elettorale della Provincia di Pisa, per l’impegno profuso nella giornata delle elezioni.

Torna su
PisaToday è in caricamento