'Pisa 2018: la città che vorrei': prosegue la campagna d'ascolto di Forza Italia

I rappresentanti forzisti sono pronti ad incontrare i cittadini per raccogliere proposte e segnalazioni in vista delle elezioni amministrative 2018

Il banchetto allestito da Forza Italia nell'ambito della campagna d'ascolto

Il coordinamento provinciale di Forza Italia dà appuntamento ai cittadini del territorio del CTP3 (Coltano, Ospedaletto, Putignano e Oratoio/Riglione) domani, sabato 11 novembre, dalle ore 10:30, in via Fiorentina, all’angolo con via Gemignani, nell'ambito della campagna d’ascolto 'Pisa 2018: la città che vorrei', lanciata il mese scorso con l'obiettivo di coinvolgere i cittadini nel rilancio della città, raccogliendo proposte, idee, segnalazioni e denunce, attraverso la compilazione di un questionario.

"Dopo l’ampia partecipazione dei primi due appuntamenti, nei territori del CTP1 e del CTP2, proseguiamo con la campagna di ascolto, ancor più convinti che soltanto il contatto diretto con i cittadini e con la presenza costante sul territorio è possibile favorire un corretto collegamento tra politica e società civile - sottolineano dal coordinamento provinciale - noi di Forza Italia, con i nostri rappresentanti, siamo sempre stati tra la gente e con questa nuova iniziativa vogliamo essere ancora più presenti. L’iniziativa ha come finalità il coinvolgimento dei cittadini, che potranno finalmente rivolgersi direttamente ai rappresentanti della politica locale e dialogare con loro dei problemi e delle proposte che riguardano il proprio quartiere, la propria area di residenza".

Sicurezza, degrado, mobilità, infrastrutture, viabilità, maggior decoro urbano ed assistenza alle fasce più deboli sono stati i temi sinora più 'segnalati', quelli sui quali i numerosi cittadini recatisi al gazebo hanno voluto esprimere il proprio disappunto. "Da troppi anni le giunte comunali promettono un recupero, che in realtà deve ancora avvenire - affermano ancora da Forza Italia - la riqualificazione non può essere un semplice progetto sulla carta, ma deve essere un atto concreto. La prima cosa da fare è cambiare l'atmosfera dei quartieri, attraverso controlli permanenti, maggiore sicurezza, contrasto alla microcriminalità, lotta al degrado, con ampio sostegno a favore dei residenti e degli esercenti delle attività commerciali e artigianali, punti fondamentali per una città davvero sicura, vissuta ed efficiente. I cittadini potranno contattarci tramite la mail provinciale@forzaitaliapisa.it o la pagina facebook “Forza Italia Pisa Coordinamento Provinciale”, per inviarci le proprie proposte e segnalazioni".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Polizia Municipale: in arrivo taser, spray irritante e manganello

  • Cronaca

    Sant'Ermete, niente incontro col Comune: occupato il cantiere delle case popolari

  • Cronaca

    Pontedera, fermato mentre spaccia: nei guai un 20enne

  • Cronaca

    Voli sopra la città: raccolte oltre 1500 firme per chiedere la fine dell'inquinamento acustico

I più letti della settimana

  • San Giuliano Terme: cadavere ritrovato vicino ad un fosso

  • Intervento chirurgico eccezionale a Cisanello: salvato paziente in gravi condizioni

  • Cadavere impiccato a San Giuliano Terme: è suicidio

  • Incidente a Migliarino: auto fuori strada dopo l'impatto

  • Via Cattaneo: chiusa la macelleria islamica

  • Trascinata dall'auto del fidanzato: è grave

Torna su
PisaToday è in caricamento