Elezioni comunali a San Giuliano Terme: al ballottaggio la spunta Di Maio

E' il candidato della coalizione di centrosinistra il nuovo sindaco del Comune termale. Di Maio si è imposto sul 'grillino' Strignano con il 63,13% di preferenze, corrispondenti a 5783 voti

Non era semplice, questo si sapeva, per il candidato del Movimento Cinque Stelle Giuseppe Strignano spuntarla contro Sergio Di Maio, che concorreva per la carica di primo cittadino del Comune termale, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra che includeva il Partito Democratico, Sel e Democratici Riformisti. E infatti Di Maio, al turno di ballottaggio di ieri, l'ha spuntata con il 63,13% (5783 voti) di preferenze, contro il 36,87% (3378) del 'grillino'.

Bassa l'affluenza alle urne: in tanti hanno preferito il mare alla cabina elettorale, visto che, se al primo turno aveva votato a San Giuliano Terme il 69,37% degli aventi diritto, ieri al ballottaggio solo il 36,55% ha espresso la propria preferenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • 'L'Amica geniale' fa tappa a Pisa e alla Normale: appuntamento in prima serata su Rai 1

Torna su
PisaToday è in caricamento