Maria Chiara Carrozza esce dal Sant'Anna e entra in Parlamento

La professoressa Carrozza è stata eletta alla Camera dei Deputati in Toscana. Amato e Perata: "I migliori auguri per la nuova esperienza". Carrozza: "Lavorerò sodo e ce la metterò tutta"

Si è dimessa subito dopo la sua elezione come deputata alla Camera il rettore della Scuola Superiore Sant'Anna Maria Chiara Carrozza, candidata numero uno nella lista della Toscana con il Partito Democratico. A dare l'annuncio il presidente e il prorettore vicario della stessa scuola d'eccellenza pisana, rispettivamente Giuliano Amato e Pierdomenico Perata: “Il rettore della Scuola, Prof.ssa Maria Chiara Carrozza, ci ha oggi (mercoledì 26 febbraio, ndr) informato della decisione di rassegnare le sue immediate dimissioni, a seguito dei risultati elettorali di ieri (lunedì 25 febbraio, ndr), che la porteranno alla Camera dei Deputati - si legge in una nota - crediamo di interpretare i sentimenti dell’intera comunità del Sant’Anna nel ringraziarla con profonda convinzione per il servizio reso in questi anni e nel formularle gli auguri migliori per la sua nuova esperienza”.

La stessa Carrozza nella sua pagina Facebook aveva annunciato questa mattina le sue dimissioni dal Sant'Anna: "Lavorerò sodo e ce la metterò tutta.
Vorrei iniziare questa giornata dicendo che stanotte la mia vita è cambiata, ho dato le dimissioni da rettore, e che lavorerò sodo per mantenere le promesse e le speranze di tutti gli elettori del PD, in particolare di quelli toscani che mi hanno votato e che mi hanno scritto in queste ore".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di gianni
    gianni

    Non e' stata votata da nessuno: e' stata nominata da bersani nella lista super-blindata del pd toscana.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Stella Maris, scelto il progetto per il nuovo ospedale: sorgerà entro il 2020

  • Sport

    Ac Pisa 1909, è guerra aperta contro la proprietà: rivendite in sciopero

  • Cronaca

    Fidejussioni tossiche: possibili danni per milioni, le carte alla Corte dei Conti

  • Cronaca

    Via Oberdan, Confcommercio e Confesercenti sono d'accordo: "No al mercatino"

I più letti della settimana

  • Referendum Costituzionale: in provincia vince il 'Sì' per un niente, Pisa va al 'No'

  • Segreteria provinciale del Pd: si dimette Sandra Capuzzi

  • Pisa, approvata la variazione di bilancio: "Sbloccati i fondi per scuole, strade e ambiente"

  • Vertenza Telecom: approvata all'unanimità mozione di solidarietà

Torna su
PisaToday è in caricamento