Anche in provincia di Pisa la 'gazebata' della Lega per dire 'No al Governo delle poltrone'

Come nel resto di Italia il partito organizza anche sul territorio una raccolta firme a sostegno del segretario nazionale Matteo Salvini. Appuntamento per il 21 e 22 settembre

Una passata 'gazebata' della Lega

Anche la provincia di Pisa sarà interessata questo fine settimana, 21 e 22 settembre, dalla 'gazebata', l'iniziativa lanciata in tutta Italia dalla Lega per raccogliere firme a sostegno del segretario nazionale, Matteo Salvini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo tornati da poche ore da Pontida - commenta la deputata leghista Donatella Legnaioli - ma il nostro entusiasmo non si ferma. Anche per questo, tra sabato e domenica sostenitori e volontari della Lega tornano in piazza per continuare la loro attività di sostegno ed ascolto dei cittadini. Nella sola Provincia di Pisa, ci saranno postazioni a Cascina, San Giuliano Terme, Pontedera, Santa Maria a Monte, Volterra, Pisa, Montopoli, Vicopisano, Ponsacco, San Miniato, Castelfranco di sotto e Santa Croce sull'Arno. Non solo gazebo, ma veri e propri spazi di libertà e democrazia, dove ogni cittadino potrà liberamente sottoscrivere la nostra raccolta firme a sostegno del segretario Matteo Salvini, impegnato più che mai a contrastare gli accordi e la spartizione di poltrone di questo Governo-poltrona".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento