"Il riformismo democratico ai tempi di sovranismi e populismi" alla Stazione Leopolda Pisa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Qual è lo spazio per il riformismo democratico oggi? Quali le sfide e le opportunità per il centrosinistra nell’immediato futuro? Mentre l’ondata sovranista e populista scatenatasi dopo il voto del marzo dello scorso anno continua ad imperversare, l’associazione Fare Politiche vuol far riflettere sull’attuale situazione politica nazionale. Alla Stazione Leopolda di Pisa, mercoledì 13 febbraio, a partire dalle 18, si terrà l’evento dal titolo “Il riformismo democratico ai tempi di sovranismi e populismi”, organizzato appunto dall’associazione nata nel 2016. Andrea Pieroni, consigliere regionale ed ex presidente della Provincia di Pisa tra il 2004 e il 2014, introdurrà il dibattito, mentre Valerio Martinelli, presidente dell’associazione e dottorando presso la Libera Università di Maria Santissima Assunta (Lumsa) di Roma, modererà gli interventi.
A dialogare con i presenti saranno la professoressa Nadia Urbinati, accademica e politologa naturalizzata statunitense, docente alla Columbia University; il professor Michele Battini, ordinario al Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere a Pisa e da sempre insegnante di Storia contemporanea; e, infine, Antonio Floridia, funzionario della Regione Toscana e responsabile dell’Ufficio elettorale regionale.
Fare Politiche, sin dalla sua fondazione, ha da sempre approfondito i temi della politica locale, nazionale e internazionale, tenendo assieme questi tre filoni tra loro connessi. In passato, l’associazione ha affrontato il tema della riforma costituzionale sottoposta a referendum nel 2016, celebrato il 70° anniversario del primo voto delle donne in Italia, parlato di Unione europea insieme all’ex senatore e governatore della Toscana Vannino Chiti e presentato a Pisa un numero mensile di Limes, rivista italiana di geopolitica dedicato al ruolo internazionale del nostro Paese.

Torna su
PisaToday è in caricamento