Incendio Monte Serra: "Il Governo stanzi subito 10 milioni di euro"

Il PD presenta un emendamento al Decreto Emergenze: "Si mantengano gli impegni presi con i cittadini"

Fare in modo che il Governo stanzi subito 10 milioni di euro per sostenere territorio, famiglie e imprese danneggiate dall'incendio che ha devastato il Monte Serra. E' quanto prevede un emendamento al Decreto Legge Emergenze presentato dalla deputata del PD, Lucia Ciampi e dai colleghi Susanna Cenni e Stefano Ceccanti, dopo che il ministro dell'Agricoltura Centinaio ha negato l'attivazione del fondo calamità.

"Ci aspettiamo - afferma Lucia Ciampi - che Governo e maggioranza concretizzino gli impegni già presi con i cittadini. Sappiamo che 10 milioni non sono sufficienti per tutti i risarcimenti e la ricostruzione ma rappresentano un segno tangibile per sostenere cittadini ed imprese in difficoltà. Soprattutto ora che il Governo ed il ministro Centinaio hanno negato l’attivazione del fondo di calamità per l’agricoltura. Il Decreto Emergenze è quindi lo strumento prioritario per inserire questo tipo di provvedimenti: vengono infatti stanziate risorse sia per il crollo del Ponte Morandi di Genova sia per il terremoto di Ischia del 2017; le risorse servono subito e non accetteremo rinvii ad altri decreti o leggi. Per il Governo, che dice di aver trovato miliardi di euro per la flat tax ed il reddito di cittadinanza, non sarà difficile reperire 10 milioni per i comuni della provincia di Pisa devastati dall’incendio".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento