Coronavirus, i consiglieri Pd: "Buoni e mascherine anche ai non residenti"

Il gruppo consiliare dem chiede maggiori tutele anche a coloro che abitano in città pur non avendo la residenza, come studenti e ricercatori

La consegna di mascherine nei giorni scorsi (foto d'archivio)

"Il Comune di Pisa provveda da subito ad estendere la consegna di buoni e mascherine anche a coloro che hanno la dimora abituale in città o la permanenza nel Comune a causa del divieto di spostamento". E' quanto chiedono i consiglieri comunali del Partito Democratico che intervengono sull'emergenza Coronavirus e sugli aiuti alla popolazione.
"Pisa è una città dove molto studenti, ricercatori e lavoratori vivono abitualmente senza avere la propria residenza. Questi tuttavia alimentano l'economia e la realtà sociale e sono pienamente coinvolti nella nostra comunità - sottolineano dal gruppo consiliare dem - per le recenti restrizioni relative agli spostamenti, con divieto assoluto di spostarsi per tornare alla propria residenza, vi sono tante persone che oggi soffrono nella nostra città e rischiano di essere tagliate fuori".

"Il Comune di Pisa ha ricevuto dal Governo mezzo milione di euro e riceverà dalla Regione un buon numero delle 10 milioni di mascherine. La stessa Regione ha stanziato fondi per gli studenti borsisti per coprire i mesi in più di affitto - concludono dal Pd - rinnoviamo quindi l'invito sia a consegnare subito buoni e mascherine, prevedendo per i primi un accesso facilitato e un controllo degli assistenti sociali, che a estendere queste misure a coloro che, seppur vivano nella nostra città, non sono residenti o sono senza fissa dimora".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(foto d'archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento