Nuovi richiedenti asilo a Pisa, Ziello: "Chiesti chiarimenti sui numeri"

Il deputato leghista si è recato in Prefettura lunedì mattina depositando la richiesta scritta

Il deputato e segretario della Lega di Pisa Edoardo Ziello ha depositato in Prefettura stamani, 28 maggio, una richiesta di chiarimenti circa nuovi arrivi di migranti in provincia. 

"Nei porti italiani nello scorso fine settimana - ha spiegato Ziello - sono sbarcati una massa di richiedenti asilo, più precisamente circa 1.400, recuperati dalle navi nel Mediterraneo. Si tratta delle navi della Marina, della Guardia Costiera italiana e delle Ong. Mi sono così recato alla Prefettura per avere dei chiarimenti immediati sul numero degli ultimi immigrati destinati alla città di Pisa e alla sua provincia, chiedendo inoltre quali saranno le strutture che li accoglieranno".

Nella missiva consegnata all'Ufficio del Governo il deputato parla di un "imminente arrivo dei primi richiedenti asilo; considerato che nella giornata di oggi dovrebbero giungere i primi sei richiedenti protezione internazionale che saranno raggiunti, nei prossimi giorni della prossima settimana, da possibili e ulteriori dodici immigrati. Chiedo di conoscere con esattezza il numero effettivo e le strutture che li accoglieranno".

L'iniziativa è dettata anche dagli scenari nazionali, dopo il fallito tentativo di formazione del Governo: "Se ci fosse stato Matteo Salvini come Ministro degli Interni - ha detto Ziello davanti la Prefettura - questi sbarchi non si sarebbero mai verificati. Come al solito l'Europa ha prevalso nella trattativa per la formazione del Governo e questi sono i risultati. C'è qualcuno a Bruxelles che vuole continuare a farci invadere e la Lega è stato l'unico partito a dire no". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Johnny Depp e Jeff Beck all'aeroporto di Pisa

  • Meteo: dal 20 gennaio la possibile svolta fredda

  • In stato confusionale si mette una catena al collo e si getta in Arno

  • Si dà fuoco dopo la notifica di sfratto: morto 41enne

  • Ikea ritira dal mercato un bicchiere da viaggio: può contenere sostanze tossiche

  • Olio di semi miscelato con il carburante: sequestrato distributore sull'Aurelia

Torna su
PisaToday è in caricamento