Aeroporti, mozione contro la pista di Peretola: bocciata dal Consiglio Comunale

Il provvedimento di Ucic-Prc, votato anche dalle opposizioni, voleva impegnare il sindaco a chiedere il ritiro del progetto. Bocciato dalla maggioranza per 15 voti a 13

Al momento di prendere decisioni concrete si vede quanto valgono le proteste e le affermazioni di principio. Per 'Una Città in Comune-Rifondazione Comunista' "il Pd pisano e i suoi alleati sulla pista di Peretola non fiatano per non disturbare gli interessi privati".

Nello scorso Consiglio Comunale infatti la questione aeroporti è stata al centro del dibattito, con la votazione di una mozione presentata dal gruppo consiliare di Francesco Auletta: "La maggioranza che sostiene il sindaco Filippeschi, a partire dal Pd pisano, ha sempre detto di essere contraria alla realizzazione della pista da 2.400 metri a Peretola. Abbiamo sempre sostenuto che si trattava di una posizione di facciata. Ieri ne abbiamo avuto la prova inconfutabile".

Il provvedimento di indirizzo, con il consenso delle opposizioni, voleva impegnare il sindaco a inserire all'ordine del giorno della prima assemblea utile di Toscana Aeroporti i rilievi di legittimità posti sulla pista di Peretola dal Nucleo regionale di Valutazione e dall'Università di Firenze. Al pari, date le rilevazioni negative, la mozione voleva far chiedere dal sindaco all'azienda il ritiro del progetto dell'infrastruttura, invitando i parlamentari del territorio a prendere iniziative in Parlamento per evitare che il Governo Renzi stanzi risorse pubbliche per la sua realizzazione. In più invitava il presidente della Regione Enrico Rossi a partecipare ad un Consiglio Comunale di Pisa sul sistema aeroportuale toscano entro il mese di aprile.

La maggioranza con due voti di scarto (15 contrari e 13 favorevoli) ha bocciato la mozione. "Il capogruppo del Pd - scrive nella nota Ucic-Prc - ha motivato il voto contrario dichiarandosi favorevole al finanziamento pubblico di 150 milioni di euro per la realizzazione di questa grande opera inutile e ambientalmente disastrosa, oltre che ormai in mano privata! I pareri elaborati al fine del proseguimento dell'opera? Sono stati considerati irrilevanti, in quanto non di competenza del Comune di Pisa".

Posizioni duramente avversate dalla lista di opposizione: "Ma se non agisce, cosa ci sta a fare il Comune di Pisa nell'assemblea dei soci di Toscana Aeroporti? Il Comune di Pisa è competente su tutto e quindi vota su tutto. La verità è questa: il sindaco, il Pd pisano e il resto della sua maggioranza non agiscono e non vogliono parlare solo perché si sono chiaramente uniformati alla filosofia renziana che privilegia in tutti i modi gli interessi privati rispetto a quelli pubblici. L'amico di Renzi Carrai, già ampiamente ricompensato attraverso la presidenza di Toscana Aeroporti e in procinto di diventare anche consulente governativo sulla sicurezza informatica, è evidentemente il garante dell'intreccio politico finanziario che guida l'intervento di Peretola".

Una scelta quindi diversa da quello che sarebbe il bene sia della città che del sistema strutturale: "L'interesse pubblico oggi è rappresentato - conclude Ucic-Prc - dalla mobilitazione contro questa pista, portata avanti dai comuni della Piana fiorentina, dall'Università di Firenze, da decine di associazioni e semplici cittadini che ostinatamente continuano a difendere l'interesse pubblico. Ancora una volta, noi ieri ci siamo schierati con loro".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Mazzini: donna rapinata da un bandito incappucciato

  • Cronaca

    Marina di Vecchiano: iniziata la pulizia della spiaggia

  • Cronaca

    Controlli e denunce nel weekend di Pasqua

  • Meteo

    Meteo, settimana d'autunno verso il 25 aprile: le previsioni

I più letti della settimana

  • Foto con la Torre di Pisa per la Brooke di Beautiful

  • Trema la terra in Toscana: due scosse di terremoto

  • San Giovanni alla Vena: cadavere in Arno

  • Donna investita sulla linea ferroviaria Viareggio-Pisa: ritardi alla circolazione

  • Lascia lo zaino sul sedile dell'auto mentre porta il bimbo all'asilo: torna e trova il vetro spaccato

  • Incidente in via Conte Fazio: auto resta in bilico su due ruote

Torna su
PisaToday è in caricamento