Turismo, Picchi (Pd): "Manca un piano coordinato per attrarre e trattenere visitatori e residenti"

La consigliera comunale è critica nei confronti dell'amministrazione per varie decisioni riguardanti il settore

"Manca un piano sistematico per il turismo". E' l'attacco della consigliera comunale del Partito Democratico Olivia Picchi, che traccia un quadro complessivo di varie questioni emerse nell'ultimo periodo della bella stagione. Si va dalle minori presenze sul litorale denunciate da Confesercenti alla variazione dell'operatività e del costo del People Mover, i cui motivi sono già stati spiegati dal sindaco Michele Conti

Sul punto People Mover "la Giunta, di fronte ai problemi noti del piano finanziario del People Mover, non ha saputo fare di meglio che 'mettere le mani in tasca' ai cittadini - dice Picchi - all'aumento del biglietto è seguita la riduzione degli orari (dalle 6.00 alle 24.00) rendendo impossibile utilizzare la navetta per i primi 7 voli del mattino e gli ultimi 7/9 della giornata".

"In città - prosegue la consigliera - manca un sistema museale integrato che coinvolga oltre la Piazza dei Miracoli le altre strutture lungarno, inoltre la chiusura anticipata degli esercizi e la mancanza di previsione di eventi culturali (se non quelli a pagamento) non agevola la permanenza dei turisti e di quei cittadini che sono rimasti in città e che giocoforza prediligono la Versilia o altre località balneari limitrofe, ma non il nostro litorale. Qua, eccetto il consolidato cartellone di Marenia, le poche scelte intraprese hanno peggiorato l'offerta turistisca: niente mercatini e iniziative 'schiave' delle esigenze di una sola associazione di categoria a discapito dell'interesse comune (niente circo per tutelare la Notte Blu, piazze occupate per eventi privati). Persino le navette gratuite, servizio ormai collaudato, sono partite con un ritardo tale da vanificarne i benifici. Non è solo un fatto moralmente ed eticamente deprecabile, il punto è che così non può funzionare".

Per la Picchi "occorre un cambio di visione e un sistema integrato che affronti il tema dell'offerta turistica a tutto tondo: dall'aeroporto alle ferrovie e al tpl, dalla Piazza dei Miracoli alle altre zone della città fino al litorale e alla previsione di servizi per i turisti con un nuovo disegno urbanistico che preveda piazze e spazi fruibili e funzionali. Dobbiamo avere due obiettivi: attrarre e trattenere sul nostro Comune i turisti, ma anche i nostri cittadini. Ho chiesto più volte che l'argomento sia trattato in commissione consiliare. Conti parla di nuova linfa... speriamo sia la volta buona".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento