Processo a Salvini: in Toscana raccolta firme della Lega a sostegno del ministro dell'Interno

L'iniziativa si svolgerà nel prossimo fine settimana. Ceccardi: "Il caso Diciotti è una vicenda squisitamente politica che non deve minimamente riguardare le aule di un tribunale"

Foto d'archivio

Una raccolta firme a sostegno del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che rischia di andare a processo per la nota vicenda della nave Diciotti. E' l'iniziativa lanciata in Toscana dalla Lega per il prossimo fine settimana. "E’ inaccettabile ed inammissibile - afferma Susanna Ceccardi, coordinatrice regionale del Carroccio - che s’ipotizzi un procedimento giudiziario nei confronti di chi si sta costantemente adoperando per difendere il territorio nazionale da un'invasione incontrollata. Invitiamo quindi tutti i cittadini toscani a venire presso i nostri gazebo per mettere nero su bianco la loro vicinanza e solidarietà al nostro segretario federale".

"I banchetti organizzati dalla Lega - prosegue la Ceccardi - saranno dislocati in moltissime località, piccole e grandi, della nostra regione; vi aspettiamo perché la questione Diciotti è un caso di natura squisitamente politica e non deve minimamente riguardare le aule di un tribunale. Questa vicenda non deve diventare un pretesto per mettere i bastoni fra le ruote a chi, da giugno ad ora, ha fatto crollare il numero di sbarchi nel nostro Paese. Nel 2018 ci sono stati circa infatti 23mila sbarchi contro i quasi 120mila dell’anno precedente, mentre da inizio anno si sono registrati 155 arrivi, a fronte di oltre 3100 avvenuti nello stesso periodo dell'anno precedente. Per la prima volta, inoltre - afferma la rappresentante della Lega - i rimpatri sono superiori agli arrivi ed è sceso decisamente il numero d’immigrati attualmente accolti in Italia, passando da 183 mila a 133 mila".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • E' chiaro che non è una iniziativa di Matteo Salvini, ma di chi crede nel fatto che abbia agito seguendo quello per cui è stato votato e per chi crede ancora che ci sia qualche speranza di salvare questo paese dal disastro in cui è stato portato.

  • la legge dovrebbe essere uguale per tutti chi non ha paura si faccia processare ma salvini in questo momento ha paura di perdere la sua arroganza e cattiveria e chiede supporto ai suoi amici tutti cattivi e arroganti come lui gli sembra perché sono stati eletti dal 17% del italiani di essere i padroni dell'Italia fatti processare

    • Certo Salvini cattivo ed arrogante i sui amici tutti cattivi, certo come no !! quanta ignoranza, quanto siete lontani dalla realtà. Si vorrebbe processare Salvini, per aver cercato di difendere le frontiere, e poi davanti ad un centro a Montelupo do ve si stipano 900 migranti a pane e acqua, e dando loro medicine scadute e cibo avariato allora non dice niente nessuno.. un branco di finti cechi !!.

      • Perfettamente d'accordo

  • Dsperdiamoli: basta mandare la Finanza

  • Un detto cita: " Quando siamo briai se ne dice tante".

  • Qual e' il senso di questo iniziativa? Tralasciando il fatto che il Salvini tuttodunpezzo ha preso per le mele tutta Italia cambiando in una notte idea (dal "processatemi ne saro' felice" al "non sono io il responsabile ma il governo tutto"), sei un parlamentare? Bene, il parlamento con il voto decidera' se devi o non devi essere processato. E' la solita propaganda leghista fatta di chiacchiere, selfie e sorrisi digrignati. Per non parlare delle cifre sparate a c..zo dalla dolce Susanna.....

    • Questa inizitiva, serve a dimostrare che ancora qualcuno oggi ha il senso della patria e del suolo dove cammina, al contrario di altri che pensano di camminare sulla luna !! Matteo ha fatto solo ed esclusivamente quello per cui io l'ho votato, se lo devono processare che processino anche me, perchè anche io avrei fatto uguale !!

      • La patria e' una cosa troppo seria per essere mischiata con queste argomentazioni fascistoidi che non meritano risposta

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Piazza XX Settembre: inaugurato il defibrillatore sotto la torre dell'Orologio

  • Cronaca

    Controlli notturni dei Carabinieri a Pisa: un arresto e 6 denunce

  • Cronaca

    Via Carducci "bazar senza regole" per Confesercenti: "Venga pedonalizzata"

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Conte Fazio: auto resta in bilico su due ruote

I più letti della settimana

  • Donna investita sulla linea ferroviaria Viareggio-Pisa: ritardi alla circolazione

  • Lascia lo zaino sul sedile dell'auto mentre porta il bimbo all'asilo: torna e trova il vetro spaccato

  • Foto con la Torre di Pisa per la Brooke di Beautiful

  • Night Club con lavoratori in nero e ragazze senza permesso di soggiorno

  • Morta a 29 anni per un malore: commosso addio a Rachele

  • Incidente in via Conte Fazio: auto resta in bilico su due ruote

Torna su
PisaToday è in caricamento