Via libera a Programma delle opere pubbliche, Bilancio di Previsione e variante urbanistica

Passate tutte le proposte della maggioranza, bocciati gli odg del Pd. La prossima seduta dell'assemblea si terrà il 29 agosto

E’ terminata dopo le 22 di ieri sera 30 luglio l’ultima seduta, prima della pausa estiva, del Consiglio Comunale. All’inizio della seduta, su invito del presidente Alessandro Gennai, i consiglieri comunali insieme al sindaco di Pisa Michele Conti e a tutti gli assessori hanno tenuto un minuto di silenzio in memoria del giovane carabiniere Mario Cerciello Rega ucciso la scorsa settimana a Roma.

Poi, grazie ad un question time della consigliera Benedetta Di Gaddo (Pd), il Sindaco di Pisa, Michele Conti, ha ripercorso la vicenda della polemica sulla mancata realizzazione dell’edizione 2019 del Festival della Robotica, confermando quanto già affermato nei giorni scorsi. Non ci sarà quindi un'edizione 2019, si lavoreà per quella 2020. 

Successivamente i consiglieri comunali hanno votato, dopo un ampio dibattito, tre importanti delibere. La prima delibera riguardava le modifiche del programma triennale dei lavori pubblici 2019/2021 (si parla di investimenti per oltre 27 milioni di euro) ed è stata approvata, dopo una relazione introduttiva dell'assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa, con 21 voti a favore e 4 contrari. Hanno votato a favore i consiglieri comunali di maggioranza (Lega, Nap-Fdi, Forza Italia, Pisa nel Cuore e il consigliere del gruppo misto, Manuel Laurora), contro i consiglieri del Pd. Su questa delibera i consiglieri del Pd avevano presentato due ordini del giorno che sono stati entrambi respinti.

La seconda delibera era il Bilancio di Previsione 2019/2021 ed è stata approvata con 18 voti a favore e 3 contrari. Hanno votato a favore, dopo una relazione introduttiva del sindaco di Pisa Michele Conti (è anche assessore al Bilancio), i consiglieri comunali di maggioranza (Lega, Nap-Fdi, Forza Italia, Pisa nel Cuore e il consigliere del gruppo misto, Manuel Laurora), contro i consiglieri del Pd. Su questa delibera i consiglieri del Pd avevano presentato 5 ordini del giorno che sono stati respinti.

La terza ed ultima delibera era relativa all'adozione della variante al Regolamento urbanistico vigente ed è stata approvata, dopo una relazione introduttiva dell’assessore all’urbanistica, Massimo Dringoli, con 20 voti a favore e nessun contrario (non hanno partecipato al voto i consiglieri del Pd). Hanno votato a favore i consiglieri comunali di maggioranza (Lega, Nap-Fdi, Forza Italia, Pisa nel Cuore, il consigliere del gruppo misto, Manuel Laurora) e il consigliere di opposizione del M5S, Alessandro Tolaini.

La ripresa delle sedute del Consiglio Comunale si terrà a partire dalla seduta, già fissata, del prossimo 29 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Scontro auto-pullman a Palaia: studenti restano bloccati all'interno dell'autobus

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

Torna su
PisaToday è in caricamento