Castellina Riparbella: verso il referendum

La commissione Affari istituzionali licenzia all’unanimità il testo del quesito referendario sulla fusione. La decisione al termine di un’audizione con i due sindaci Federico Lucchesi e Renzo Fantini

“Siete favorevoli all’istituzione del Comune di Castellina Riparbella per fusione dei due Comuni di Castellina Marittima e Riparbella?”. Sarà questo il quesito al quale gli elettori dei due comuni pisani dovranno rispondere nel corso del referendum consultivo sulla proposta di legge per la nascita del nuovo Comune.

Lo ha deciso all’unanimità la commissione regionale Affari istituzionali, presieduta da Giacomo Bugliani (Pd), al termine di un’audizione con i due sindaci interessati, Federico Lucchesi e Renzo Fantini. I due Comuni hanno, rispettivamente, 2.040 e 1630 abitanti. Il nuovo Consiglio Comunale, dopo la fusione, sarebbe composto da dodici consiglieri e la Giunta da non più di quattro assessori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Classe in meno alla scuola 'Agazzi', risponde l'assessore: "Polemica strumentale e immotivata"

  • Politica

    Pontedera: inaugurata la sede della Lega nell'ex circolo Pd

  • Cronaca

    Tragedia a Pisa, malore fatale in casa: morta giovane di 23 anni

  • Cronaca

    Vicopisano: contenitori per la raccolta differenziata all'IC Ilaria Alpi 

I più letti della settimana

  • Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Multe ad auto con targa straniera: prime due sanzioni a Pisa per il 'Decreto Sicurezza'

  • Peccioli: riapre il parco preistorico dei dinosauri

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 gennaio

  • Corso Italia: rapinano l'Ovs e feriscono con un coltello il vigilante

  • Trovato e sequestrato a Pisa lo yacht 'fantasma' dell'imprenditore Moretti

Torna su
PisaToday è in caricamento