Referendum, Salvini (Lega Nord): "I pisani dicono 'no' a Renzi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

“Sono davvero lieto che i cittadini di Pisa - afferma Roberto Salvini, consigliere regionale della Lega Nord - abbiano bocciato una pessima Riforma costituzionale”. “Un risultato - prosegue il consigliere - che testimonia, ancora una volta, come diverse parti della Toscana non siano più un feudo incontrastato del Pd”. “In provincia - rileva l’esponente leghista - ha prevalso, nel complesso, il Sì, ma non con percentuali tali da gridare ad un successo pieno”.
“Da segnalare con soddisfazione - precisa il rappresentante del Carroccio - l’affermazione del NO in comuni come Cascina (a guida leghista, ndr) Bientina, Santa Maria a Monte e Castelfranco, mentre a Ponsacco cinque elettori hanno determinato la vittoria dei fautori di questa pasticciata riforma; l’elettorato della provincia di Pisa, comincia, quindi, a disamorarsi dei partiti della sinistra. Anche a livello economico-finanziario, il modo di amministrare di questi ultimi, sul predetto territorio, non è in linea con quello delle altre province toscane”. “Insomma - conclude Roberto Salvini - il vento sta progressivamente cambiando e l’area pisana promette, a breve, novità interessanti…”.

Torna su
PisaToday è in caricamento