Il neo assessore Munno si presenta alla città: "Ascolto e condivisione delle scelte"

L'assessore prende il posto di Rosanna Cardia alle Politiche educative dopo il rimpasto deciso dal sindaco Conti

Il nuovo assessore alle Politiche educative Sandra Munno è stato ufficialmente presentato oggi nella prima seduta del Consiglio Comunale dopo la pausa estiva. “Ringrazio il sindaco Michele Conti - spiega il neoassessore - per la fiducia che mi ha accordato permettendomi di entrare a far parte della squadra di governo dell’amministrazione. Sono veramente onorata di poter mettere a disposizione della città la mia professionalità, il mio impegno e la mia passione per poter contribuire a migliorare i servizi educativi a servizio di tutta la cittadinanza. Tengo a ringraziare inoltre chi mi ha preceduto nello svolgimento di questo compito così complesso e delicato, quanto importante, un assessorato, quello alle politiche educative e alle disabilità, che riguarda da vicino tantissime famiglie pisane, coinvolgendole nei loro interessi e affetti più importanti. Ho passato i primi giorni dalla mia nomina a documentarmi sulla situazione dei servizi educativi che ho ricevuto in eredità, disponendo della piena collaborazione del dirigente del servizio e degli uffici comunali, che ringrazio per la disponibilità e professionalità dimostrata”.

“È mia intenzione - aggiunge l’assessore Munno -  affrontare qualunque situazione cercando la collaborazione massima con tutti i membri della Giunta, ma soprattutto con tutti i soggetti interessati, attivando canali e strategie di ascolto, di trasparenza e di condivisione delle scelte che l’amministrazione di volta in volta intraprenderà. Ritengo che la concertazione e la condivisione delle scelte amministrative sia uno strumento fondamentale per dedicarsi con onestà e impegno alla gestione di servizi pubblici, un punto fermo che guiderà la mia azione a servizio della città”.

Chi è Sandra Munno

Sandra Munno è nata a Pisa nel 1964; nel 1983 si è diplomata al liceo Classico 'Galilei' e nel 1990 ha conseguito la laurea alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pisa con voto 110/110; coniugata e mamma dal 2003, esercita la professione di avvocato in ambito civile, specializzata in diritto di famiglia, delle successioni e i diritti reali con particolare attenzione alla proprietà. Dal 1997 al 2010 ha ricoperto il ruolo di Difensore civico nel comune di Calci; nello stesso periodo si è occupata per delega, occasionalmente, anche di istanze di cittadini pisani, finché il Comune di Pisa non ha nominato il proprio Difensore civico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea ritira dal mercato un bicchiere da viaggio: può contenere sostanze tossiche

  • Commercio: nuova apertura in piazza delle Vettovaglie

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 18 e 19 gennaio

  • Polizia di Stato in azione: oltre mille persone controllate nel pisano

  • Occupazioni in varie scuole di Pisa e provincia

  • Ospedale: ancora danneggiamenti alle auto dei dipendenti

Torna su
PisaToday è in caricamento