Le Sardine pontederesi in piazza a Bologna: "Presto un grande evento a Pontedera"

Una delegazione del movimento pontederese presente al grande evento a Bologna

C'erano anche le Sardine di Pontedera nel 'mare' di domenica scorsa in Piazza VIII Agosto a Bologna.

“Abbiamo preso parte alla manifestazione svoltasi alla Montagnola di Bologna, così come già fatto a Firenze e Pisa, per continuare a dire che la politica è prima di tutto cultura, ascolto, tolleranza e dialogo. Senza tutto questo essa si riduce a semplice demagogia e populismo” sottolinea Meryem Ghannam, la portavoce delle Sardine pontederesi.

Ma la loro azione non si è fermata alla sola presenza in piazza perchè c’è stato un primo incontro con i vertici nazionali del movimento in vista dell’evento che bolle in pentola proprio a Pontedera e che dovrebbe vedere la presenza di diversi big.

"Grande disponibilità ha mostrato Andrea Garreffa nell’aiutare proprio le Sardine pontederesi, così come Adelmo Cervi, partigiano, terzogenito dei sette fratelli Cervi fucilati dai fascisti al poligono di tiro di Reggio Emilia il 28 dicembre del 1943, che, invitato, ha subito accettato - afferma la Ghannam - il cantante Nevruz, nonostante i numerosi impegni, si è reso anche lui disponibile a partecipare, così come Marco Chiavistrelli, cantautore ed attivista".

"Insomma anche Pontedera con le sue Sardine si proietta su una scena politica nazionale nuova, dove le parole d’ordine sono rispetto e competenza" conclude la portavoce Meryem Ghannam.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • 'L'Amica geniale' fa tappa a Pisa e alla Normale: appuntamento in prima serata su Rai 1

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

Torna su
PisaToday è in caricamento