Toscana Pride a Pisa, Nardini provoca il sindaco Conti: "#esciicalzini anche tu!"

La consigliera regionale del Partito Democratico ha pubblicato un post su Facebook con la foto del sindaco di Milano che indossa i calzini arcobaleno

La foto del sindaco di Milano postata da Alessandra Nardini

E' con una provocazione ironica a mezzo Facebook che la consigliera regionale Alessandra Nardini (Pd) si rivolge al sindaco di Pisa Michele Conti per richiedere l'adesione del Comune al Toscana Pride, che si terrà proprio a Pisa il prossimo 6 luglio. La consigliera ha postato una foto pro-Pride del sindaco di Milano Sala che indossa un paio di calzini arcobaleno, accompagnando l'immagine da un post: "Appello al Sindaco di Pisa Michele Conti: #esciicalzini anche tu! Unisciti a un popolo che lotta per i diritti e per la libertà!".

La consigliera ha sollecitato l'adesione formale dei Comuni alla manifestazione - molti hanno già aderito - anche in via formale e istituzionale, presentando una mozione in Consiglio regionale, che spiega così: "In un tempo in cui la peggiore delle destre ci vuole portare culturalmente indietro nel campo dei diritti è con grande orgoglio che ho presentato in Consiglio regionale una mozione di sostegno e di adesione formale al Toscana Pride 2019, che culminerà con la manifestazione del 6 luglio a Pisa, alla quale parteciperò personalmente accanto al popolo LGBTIQA+. La Toscana è sempre stata un'apripista in Italia in questo ambito e dovrà continuare a essere protagonista della difesa dei diritti acquisiti e della battaglia per ottenere importanti ulteriori conquiste".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento