Contest #apisacigarba: a tu per tu con la pizzeria 'Gusto al 129'

E' una delle finaliste del nostro contest sulla pizza. Conosciamola meglio...

La pizza dolce di 'Gusto al 129'

La pizzeria 'Gusto al 129' è un'altra delle cinque finaliste del nostro contest #apisacigarba che incoronerà la pizza più buona della città per i lettori di PisaToday.
Anima del locale di via Santa Bibbiana è Roberto Muscas, romano con origini sarde, arrivato a Pisa dopo il trasferimento per motivi di lavoro della moglie. Muscas ha imparato a fare il pizzaiolo a Londra, poi in Italia si è perfezionato (a ottobre frequenterà l'Università della pizza), e nel 2012 ha aperto a Putignano una piccola pizzeria, nel 2014 il trasferimento in un locale un po' più spazioso nel centro città con l'apertura appunto di 'Gusto al 129', dove ha circa 25 posti a sedere, non molti in realtà, e così per accontentare le tante richieste lavora su due turni, oltre alla possibilità di ordinare la pizza da asporto.

"La mia pizza è fragrante con poco cornicione, possiamo dire che sia una via di mezzo tra la napoletana, più alta e con molto cornicione, e la romana che è molto più bassa - racconta Roberto - utilizzo un solo tipo di impasto con farina 0 biologica, miscelata con farro, soia e crusca. E' un impasto ad alta idratazione per favorire la digeribilità, con una maturazione che va dalle 24 alle 48 ore". "Come ingredienti utilizziamo una salsa di pomodoro di prima qualità e un fior di latte che ci arriva fresco tre volte a settimana" sottolinea ancora il titolare.

Quasi quaranta le pizze nel menù, più quelle giornaliere che vanno in base alla stagione: ora ad esempio è il turno della pizza con cime di rapa, provola affumicata e salsiccia.
Tra le pizze più gettonate sicuramente quella Campione, con pesto di pistacchi di propria produzione, fior di latte e prosciutto cotto, e poi, per ricordare l'origine romana di Roberto, la pizza Amatriciana con guanciale di cinta senese e pecorino romano su una base di margherita.
"Sicuramente però la nostra specialità è la pizza dolce - spiega Roberto - con crema pasticcera, granella di pistacchio e il cornicione ripieno di Nutella". Una prelibatezza insomma da provare anche nella variante di stagione con fragoline di bosco, crema pasticcera, Nutella e liquore Calvados. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • A Pisa ci garba

    #apisacigarba, scegli la pizza più buona della città: vota la tua pizza preferita!

  • A Pisa ci garba

    Contest #apisacigarba: vince la pizzeria 'Al solito posto'

  • A Pisa ci garba

    #apisacigarba: scegli la migliore pizza della città!

  • A Pisa ci garba

    Contest #apisacigarba, è tempo di finalissima: scegli la pizza più buona della città!

I più letti della settimana

Torna su
PisaToday è in caricamento