Solo a Pisa puoi fare la differenziata passeggiando

L'amministrazione comunale aumenta i cestini in centro per non gettare il decoro e inaugura la campagna "Differenziati differenziando"

Nuovi cestini per la differenziata in Corso Italia: Pisa è la prima città capoluogo di provincia che da oggi permette di fare la raccolta differenziata passeggiando. È  una delle misure messe in atto dall’amministrazione comunale per migliorare l’immagine della città.

La presenza, in centro e non solo, di un numero adatto di cestini è un aspetto importante, anche in virtù della vocazione turistica e commerciale di Pisa, sia da un punto di vista estetico, che di tutela dell’ambiente.

Il progetto di installazione di questi nuovi punti di raccolta dei rifiuti dal design innovativo rientra nel quadro generale di riqualificazione del centro storico. L’obiettivo è quello di innalzare il livello qualitativo dell’attuale decoro cittadino e va a unirsi a una serie di progetti che coordinano tutti gli interventi che si realizzano nello spazio pubblico, dalla pavimentazione alle insegne commerciali, alla segnaletica, alla definizione del colore delle facciate, fino al rinnovo dell’arredo urbano.

Da lunedi è cominciata anche la Campagna informativa “Differenziati differenziando”, che prevede la distribuzione di dépliant di illustrazione per un corretto utilizzo del cestino nelle attività commerciali di Corso Italia e via Di Banchi. Sarà comunque previsto un periodo sperimentale di alcuni mesi per dare modo alle persone di abituarsi all’utilizzo e successivamente, se necessario, verrà riproposta un’ulteriore fase di informazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
PisaToday è in caricamento