Ufficiale l'aumento di capienza dell'Arena Garibaldi: 900 posti in più (800 dei quali in Curva Nord)

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha firmato la deroga che consente di portare la capienza complessiva dell'Arena Garibaldi a 9.500 spettatori per la sfida di mercoledì 22 maggio con la Carrarese

Missione compiuta: l'Arena Garibaldi avrà una capienza maggiorata in occasione della sfida playoff contro la Carrarese in programma mercoledì 22 maggio alle ore 20.30. L'ufficialità è arrivata pochi minuti con la firma di Michele Conti sulla deroga che autorizza ad ampliare i posti a disposizione delle due tifoserie a 9.500. Nello specifico, nel dispositivo siglato dal primo cittadino, i posti in più verranno distribuiti come segue: 800 in Curva Nord (che passa così da 2.500 a 3.300 posti) e 100 in Curva Sud (gli ospiti così avranno a disposizione 500 posti complessivi).

"Non è scontato – dichiara Conti - che il primo cittadino firmi un atto in automatico. Mi prendo volentieri una grande responsabilità, per la città e per i tifosi, in modo che possano seguire la squadra impegnata in questa importante competizione". In seguito a questa decisione, il Gruppo operativo di sicurezza  (Gos) provvederà, oltre a rafforzare le misure di sicurezza in occasione dello svolgimento della partita, a rimuovere le barriere fisiche di separazione interne alla Curva Nord. Per la gestione delle emergenze sanitarie, invece, la società nerazzurra dovrà fornire un adeguato presidio, tenendo conto anche delle indicazioni che scaturiranno nel tavolo tecnico che precederà la disputa del match.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Principio di incendio al Centro dei Borghi: evacuato

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 21 e 22 settembre

  • Temporali in arrivo: allerta meteo arancione su tutta la Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento