Bassano Virtus – Pontedera 2-1| I granata sciupano troppo e salutano la Tim Cup

Il Pontedera passa in vantaggio nel primo tempo con Polvani, ma nella ripresa la doppietta di Pietribiasi regala al Bassano la qualificazione al secondo turno. A un quarto d'ora dalla fine Scappini sbaglia il rigore del possibile pareggio

L'impresa è solo sfiorata. Ma il ko di Bassano del Grappa costringe il Pontedera a salutare al primo turno la Tim Cup. I granata riescono anche a passare in vantaggio, ma nel secondo tempo subiscono la rimonta e sbagliano un rigore decisivo per sperare di proseguire l'avventura in Coppa Italia. Invece sarà il Bassano Virtus ad affrontare la Ternana domenica prossima nel secondo turno. E il pronostico è rispettato. Perchè i veneti, che nell'ultima stagione hanno sfiorato la serie B perdendo la finale playoff con il Como, partivano favoriti. Di fronte alla squadra allenata da Sottili il Pontedera si è comportato bene. I primi segnali sono incoraggianti. Anche se ora per la prossima partita ufficiale i granata dovranno aspettare la prima giornata di campionato il 6 settembre.

Il Pontedera è profondamente cambiato dall'anno scorso. Sia negli uomini che nel modulo. Il calciomercato ha portato tanti volti nuovi a mister Paolo Indiani, che accantona il vecchio 3-5-2 per provare un 4-3-1-2 con Bonaventura trequartista dietro a Disanto e Scappini. Una formazione ancora sperimentale, anche considerate le assenze. Un sicuro titolare come Cesaretti è ancora alle prese con il recupero da un infortunio alla spalla, mentre i due difensori Calistri e Curti sono fermi a causa della mononucleosi.

Il gol del vantaggio per il Pontedera arriva proprio da un altro giovane difensore. Al 38' Polvani segna di testa sfruttando la sponda di Disanto su una punizione calciata da Daniel Gemignani. E' la prima rete delle nuova stagione per i granata, che sognano il colpaccio a Bassano. Ma nel secondo tempo i veneti acciuffano subito il pareggio con Pietribiasi, che segna l'1-1 finalizzando una bella azione avviata da Candido. Dopo un quarto d'ora Pietribiasi colpisce ancora e regala la qualificazione al Bassano. Il cross di Candido e il velo perfetto di Falzerano permettono all'attaccante di segnare indisturbato. Il Pontedera ha un'ultima occasione per portare avanti la partita al 75', quando l'arbitro concede un rigore per fallo di Semenzato su Disanto. Ma Rossi para il tiro centrale di Scappini. Per i granata la Tim Cup finisce qui.

TABELLINO

BASSANO VIRTUS (4-4-2): Rossi; Toninelli, Martinelli, Bizzotto, Semenzato; Candido (80' Davì), Cenetti, Proietti, Iocolano (33' Falzerano); Nolè (70' Fella), Pietribiasi. A disp.: Costa, Bortot, Toso, Zanella, Stevanin, Gargiulo. All.: Stefano Sottili

PONTEDERA (4-3-1-2): Cardelli; A.Gemignani, Vettori, Polvani (80' Risaliti), Sane; D.Gemignani (62' Della Corte), Della Latta, Pizza (73' Gavoci); Bonaventura; Disanto, Scappini. A disp.: Citti, Giordani, Secondo, Supino, Videtta. All.: Paolo Indiani

ARBITRO: Alessandro Prontera di Bologna

RETI: 38' pt Polvani, 1' st, 16' st Pietribiasi

NOTE: ammoniti Proietti, Semenzato, Della Latta, Pizza. Angoli: 7-3. Recupero: 2' + 3'. Spettatori: 500 circa

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cep, bimbo trova sconosciuto nel letto: "La famiglia voleva andare via da mesi"

  • Cronaca

    "Ripetute violazioni delle prescrizioni": il comune 'silenzia' il Leningrad Cafè

  • Cronaca

    Gioco del Ponte: "Malumori nelle Magistrature, a rischio la prossima edizione"

  • Cronaca

    Arrestato 20enne sospettato di spacciare a scuola: aveva 130 grammi di droga e 1550 euro

I più letti della settimana

  • Incidente in via del Nugolaio a Cascina: morta una donna

  • Trascinata dall'auto del fidanzato: è grave

  • Tatuatore pisano tiene in ostaggio due persone armato di pistola e coltello: arrestato

  • Il Gruppo Leonardo presenta AWHERO, un elicottero tutto 'pisano'

  • Case popolari, parapiglia a Sant'Ermete: feriti due vigili urbani

  • Nuove divise "scomode e pericolose" in ospedale: risponde l'Aoup

Torna su
PisaToday è in caricamento