Mondiali di Canottaggio: due pisani staccano il biglietto per le Olimpiadi 2012

Bertini e Stefanini, cresciuti rispettivamente nella Canottieri Pontedera e nella Canottieri San Miniato, hanno conquistato l'accesso alla finale mondiale e con essa il pass per la rassegna olimpica di Londra

Lorenzo Bertini

Grande soddisfazione per la Canottieri Pontedera per  la qualificazione alle Olimpiadi di Londra 2012 ottenuta dal pontederese Lorenzo Bertini e dal compagno di barca Elia Luini, che hanno conquistato il pass nel doppio pesi leggeri ai Mondiali di canottaggio in corso di svolgimento a Bled, in Slovenia. I due azzurri si sono classificati al terzo posto in semifinale ottenendo l'accesso alla finale A che si terrà domani 4 settembre (ore 13.06).
Gli italiani, tra i primi dopo i cinquecento metri, hanno sempre mantenuto la terza posizione assicurando continuità alla loro azione. Da subito ha imposto il ritmo la Nuova Zelanda (Storm Uru, Peter Taylor) che ha concluso al primo posto (6:17.85). Per la seconda posizione ha prevalso la Germania  (Linus Lichtschlag, Lars Hartig) con 6:19.15 davanti agli azzurri (6:19.53).

E anche San Miniato ha motivo di sorridere visto che l'atleta cresciuto nella Canottieri San Miniato Matteo Stefanini ha ottenuto ieri la qualificazione olimpica grazie al terzo posto in semifinale nel quattro di coppia azzurro. Oggi si è svolta la finalissima: la barca azzurra è arrivata al sesto posto, ma ciò che conta di più è aver staccato il biglietto per Londra.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aborto e diritti delle donne, manifestazione in città: "Riaffermiamo la nostra libertà"

  • Cronaca

    Stazione, identificati due irregolari con precedenti penali: espulsi

  • Cronaca

    Gli rubano la bici in stazione: dopo un'ora i vigili gliela riportano

  • Eventi

    Teatro di figura in Cavalieri: burattini e marionette per dire no alla malamovida

I più letti della settimana

  • San Piero a Grado, si dimentica la figlia in auto: muore bambina di un anno

  • Canapisa, sabato al via la street parade antiproibizionista: ecco il percorso

  • Riglione: folla e commozione per l'addio alla piccola Giorgia

  • Bimba morta in auto, aperta un'indagine. Il sindaco: "La città è in lutto"

  • Canapisa 2018: in migliaia in città contro il proibizionismo

  • Bimba morta dimenticata in auto, Codacons: "Da anni chiediamo l'obbligo di allarmi su auto"

Torna su
PisaToday è in caricamento