Canoa/Kayak: Canottieri Arno Pisa alla conquista di Firenze

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Si sono svolti lo scorso 24 marzo a Firenze il Campionato Regionale Toscano di fondo, che ha visto impegnati gli atleti più grandi della sezione canoa della Canottieri Arno nella specialità 5000m, e la seconda prova regionale Canoagiovani che ha avuto come protagonisti i giovanissimi atleti delle categorie allievi B (11-12 anni), cadetti A (13 anni) e cadetti B (14 anni) nelle distanze 200 e 2000 metri. Buoni risultati per gli atleti della categoria allievi B primo anno, Davide Baldacci e Edoardo Tani, classificatisi entrambi al quarto posto nella specialità K1-420 nella distanza 200m e, rispettivamente, quinto e undicesimo nei 2000m. Tani e Baldacci insieme hanno anche disputato la breve distanza in barca multipla, conquistando un’inaspettata quarta posizione. Quarto posto anche per Maira Gattai (allievi B) nella lunga distanza; risultato che segue un sesto posto collezionato nei precedenti 200m. Ottimi risultati per Elena Bassi (cadetti A) e Matthew Maglia (cadetti B), entrambi medaglie d’oro in tutte e due le specialità, che hanno prevalso sugli avversari con una vittoria schiacciante. Sempre per la categoria cadetti B, medaglia di bronzo nella distanza 200m e quarto posto nei 2000m per Leonardo Doveri, che nonostante si sia approcciato da poco al mondo della canoa, rivela ancora una volta di avere ottime capacità. Grandi soddisfazioni ed emozioni per il K2 (specialità 200m categoria cadetti B) composto da Leonardo Doveri e Matthew Maglia, che al loro esordio in barca multipla insieme, hanno dimostrato di avere talento e grandi margini di miglioramento: gara combattuta fino all’ultima pagaiata, conquistando la medaglia d’argento e mancando per pochi centimetri il gradino più alto del podio. Ottimi risultati anche per Enrico Donatelli e Artuto Gattai, che nella specialità K1 5000m nella categoria ragazzi (15-16 anni), hanno tagliato il traguardo rispettivamente in terza e quinta posizione. Un po' di delusione e sfortuna hanno caratterizzato le gare di fondo di Michele Campani (categoria senior 19+ anni), il quale non è riuscito a terminare la sua gara, e di Filippo Bassi (categoria junior 17-18 anni), partito bene e in testa fino al primo giro di boa, dove, a causa di un guasto tecnico, si è visto perdere la posizione: ciononostante ha dimostrato tenacia e sportività, portando a termine la sua gara e aggiudicandosi la quinta posizione. Ma la stagione per loro è ancora lunga. Medaglia d’oro per il K2 senior composto da Enrico Beghini e Marco Ventura, protagonisti indiscussi nella distanza 5000m. Risultato che li ripaga dei duri allenamenti, per giunta registrando un tempo che fa sperare in ottimi risultati anche al Campionato Italiano di fondo previsto il prossimo 7 aprile a Mantova. Sempre nella gara di fondo, la Canottieri Arno porta a casa un terzo posto con Eleonora Ghetti (categoria K1 senior) e altre tre medaglie d’oro conseguite da Marco Bertilotti (categoria C1 senior), Alessandro Pratesi (C1 master) e Stefano Carlesi (K1 master). A tutti questi atleti auguriamo un grosso in bocca al lupo per tutte le gare che dovranno ancora affrontare, in attesa di vederli pagaiare fieri sulle acque dell’Arno pisano il prossimo 30 giugno. 

Torna su
PisaToday è in caricamento