Arresto patron del Ponsacco: aperto il conto corrente per l'iscrizione alla Serie D

Pochi giorni fa la creazione del comitato per salvare il calcio rossoblu dopo l'indagine sul succo di mela spacciato per biologico

Adesso il comitato 'Fc Ponsacco 1920 è una fede’, quello costituito nei giorni scorsi per salvare il calcio rossoblu dopo l'indagine sulla truffa del succo di mela biologico che ha portato all'arresto dell'amministratore delegato Walter Buonfiglio, è pienamente operativo. Stamani, infatti, il presidente Massimo Donati ha aperto alla Banca di credito cooperativo di Castagneto Carducci il nuovo conto corrente bancario dedicato su cui saranno effettuati tutti i versamenti dei soggetti interessati a sostenere l’iscrizione al prossimo campionato di serie D.

L’iban è IT06A0846114000000010969941. L’obiettivo è raccogliere 53mila euro entro il 12 luglio, data ultima per la consegna delle domande d’iscrizione.

Per questo a Ponsacco sono già in cantiere numerose iniziative. La prima è fissata per giovedì alle 20.30 allo stadio: una 'cena per salvare l’Fc Ponsacco 1920'. Quindici euro per gli adulti e cinque per i bambini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • Pontedera, scontro auto-moto: perde la vita 38enne

  • Condizioni igieniche "precarie": chiusa mensa, serviva 9 scuole in provincia di Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento