Il Pisa Sporting Club presenta la convenzione con il Centro di Medicina Riabilitativa 'Sport and Anatomy'

L'accordo fra il club ed il centro dell'Università di Pisa è stato illustrato dal presidente Giuseppe Corrado e dal prorettore per i rapporti con gli enti del territorio Marco Gesi

Il Pisa Sporting Club 1909 inaugura un nuovo accordo di partnership con l'Università di Pisa. La società di via battisti, nella bella cornice del Rettorato dell'ateneo, ha presentato questa mattina, lunedì 5 novembre, la convenzione con il Centro di Medicina Riabilitativa 'Sport and Anatomy'. A fare gli onori di casa ed illustrare le particolarità dell'accordo insieme al presidente nerazzurro Giuseppe Corrado era presente il prorettore per i rapporti con del territorio Marco Gesi. Il professor Gesi è anche il direttore del centro.

La convenzione

Il professor Gesi illustra la storia del centro, spiegando che "gli albori del progetto si sono visti già nel 2003, ed è stato aperto ufficialmente undici anni fa. All'epoca non esisteva la figura del fisioterapista sportivo, ed è merito dell'Università di Pisa se oggi esiste questa professione". "Con il tempo abbiamo gestito, a livello di ateneo, la formazione dei professionisti insieme alla Figc - prosegue Gesi - grazie alla preziosa collaborazione di Renzo Ulivieri il progetto è definitivamente decollato anche nei corsi di Coverciano". Oggi 'Sport and Anatomy' è un centro che eroga anche tre master professionalizzanti per la figura del preparatore atletico del settore giovanile calcistico, e svolge anche attività di ricerca. "Accanto a queste due missioni - commenta Marco Gesi - vogliamo affiancarne una terza: penetrare nel territorio e collaborare con altri enti".

Il professor Gesi entra poi nello specifico dell'accordo, spiegando che "questa convenzione porterà sicuramente dei vantaggi alla società Pisa Sporting Club. L'intero centro è a disposizione del club, che ci consente di avere maggiore visibilità a livello territoriale e nazionale. La convenzione è estesa ovviamente a tutti i tesserati della società. Inoltre prossimamente verranno presentate offerte e pacchetti dedicati ai dipendenti dell'ateneo in occasione delle partite del Pisa e per il materiale ufficiale ed il merchandising".

Prende poi la parola il presidente dello Sporting Club, il quale sottolinea l'importanza di un accordo che "finalmente lega il calcio ad uno dei più importanti centri di studio e ricerca nel paese. La convenzione con un istituto che è una diretta promanazione dell'Università di Pisa è un obiettivo che dà ulteriore lustro al club: da oggi possiamo metterci al lavoro per nuovi traguardi condivisi nell'ambito della preparazione atletica professionistica e della fisioterapia sportiva". Subito dopo Giuseppe Corrado interviene il responsabile medico del club, Giuseppe Lioci: "La sinergia fra due eccellenze assolute come l'ateneo cittadino ed il Pisa Sporting Club costituisce una garanzia per il futuro. Attraverso la collaborazione fra queste due realtà potranno essere concretizzate attività di ricerca e di sperimentazione non strettamente circoscritte al calcio, ma a livello sportivo generale".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Spettacolo penoso anche stasera, purtroppo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bientina: scritte antisemite sui giochi per bambini

  • Cronaca

    Acquedotto Mediceo: "Altro che demolizione, meriterebbe restauro e valorizzazione"

  • Cronaca

    Calcio giovanile: direttore sportivo aggredito dai genitori in tribuna

  • Meteo

    Meteo, arriva la neve (anche a quote medio-basse)

I più letti della settimana

  • Rapisce, droga e violenta una donna per giorni: arrestato 54enne

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 novembre

  • Albero crolla su un'auto lungo la Tosco-Romagnola: ferito il conducente

  • Il Comune di Pisa esce dalla rete 'Ready': niente più politiche per i diritti LGBTI

  • Programma di mandato: ecco gli obiettivi del sindaco Conti

  • Investito di notte sull'Aurelia, muore 23enne: arrestato il conducente

Torna su
PisaToday è in caricamento