Basket, il Cus Pisa lanciato nella prossima stagione

La società gialloblu annuncia l'ingresso come main sponsor dell'azienda Gas and Heat

Il rinnovato gruppo dirigente del Cus Pisa basket annuncia, a partire dalla stagione 2019/2020, l'avvio di un ambizioso progetto finalizzato al rilancio del basket in una città che, come dimostrato dal grande successo di alcune recenti iniziative estive, vanta tanti appassionati e che nel passato ha espresso giocatori di grande valore, distintisi anche a livello nazionale. 
A testimoniare la bontà del progetto, l'adesione di un importante soggetto imprenditoriale del territorio che ha deciso di supportare la squadra universitaria in questo percorso. "È con grande soddisfazione che annunciamo l'ingresso nella famiglia del Cus Pisa basket, in qualità di main sponsor, della società Gas and Heat, vera eccellenza del territorio e del made in Italy, azienda leader nella progettazione, costruzione, fornitura ed installazione di impianti del carico per navi gasiere destinate al trasporto marittimo di gas liquefatto - sottolineano dalla società gialloblu - l'affermarsi di questo progetto passa attraverso un rafforzamento delle attività istituzionali della società che punta ad offrire sempre più spazi ed opportunità agli studenti universitari e ad ampliare le proprie attività nei settori giovanili. Un lavoro capillare che porterà risultati importanti nei prossimi anni. Nel contempo saranno valorizzate le attività agonistiche, a partire dalla prima squadra che rappresenterà la punta di diamante del progetto, puntando a catalizzare l'attenzione e la passione della città".

In questa prospettiva, nel periodo estivo la società ha lavorato al rafforzamento di un gruppo già molto solido di giocatori, un gruppo fortemente ancorato al territorio, composto da giocatori molti dei quali originari di Pisa, come il capitano Luca Siena, Francesco Fiorindi, i fratelli Alberto ed Andrea Lazzeri, Lorenzo Mangoni, Filippo Fruzza, Matteo Bulleri e Tommaso Buoncristiani. A loro si aggiungono i confermati Filippo Mannucci, Marco Flamini, Aldo Micciani ed i nuovi importanti innesti che vanno decisamente a rafforzare l'organico: Andrea Italiano, protagonista lo scorso anno in CGold a Chieti, Massimiliano Mottola, proveniente dalla Libertas 1947 (CSilver), e Ludovico Quarta, lo scorso anno con Monteroni di Lecce in CGold. Lo staff tecnico è composto da Federico Marzini e Alessandro Stolfi.

Il Cus Pisa sarà protagonista con i suoi giovani universitari anche in altri campionati minori e da quest'anno anche con i giovanissimi 2008 e 2009. Primo appuntamento ufficiale della stagione 2019/2020 sarà sabato 28 settembre al Palacus (ore 18), con il debutto nel campionato di serie D della prima squadra che affronterà la Shoemakers Basket di Monsummano, una delle squadre più forti del campionato.
Il Cus Pisa lancia un appello a tutti gli appassionati pisani a sostenere il Cus Pisa-Gas and Heat, la squadra della propria città.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Fi-Pi-Li, mezzo pesante a fuoco in galleria: superstrada chiusa fra Pontedera e Montopoli

Torna su
PisaToday è in caricamento