Basket, 'Daground sfida l'America': al palazzetto dello sport le giovani promesse della Ncaa

L'appuntamento è per domenica 11 agosto alle 19

Un momento di una scorsa edizione. Foto dalla pagina Facebook Daground

"Cerchiamo di portare il grande basket in una città come Pisa, che non ha una grande tradizione cestistica". Si svolgerà domenica 11 agosto alle 19, al palazzetto dello sport, un evento che vedrà protagonisti giocatori professionisti e semiprofessionisti italiani che sfideranno le giovani promesse della Seaton Hall, la squadra universitaria di Manhattan che milita nella Ncaa, campionato che rappresenta il massimo livello del basket collegiale degli Stati Uniti d'America.

Ad organizzare l'evento, giunto quest'anno alla sua 4ª edizione, è l'associazione Daground. "L'associazione - spiega il presidente Francesco Fiorindi - è nata alcuni anni fa da una manciata di pisani doc amanti del basket. Durante l'anno organizziamo due eventi sportivi. Il primo è Daground Pisa, una tre giorni di street basket 3 contro 3 che si svolge a giugno al Cus e al quale partecipano ogni anno circa 150 squadre, composte da giocatori professionisti e semiprofessionisti che hanno appena finito la stagione sportiva. Un torneo che, come certifica la Federazione, negli anni è diventato tra i primi dieci in Italia per importanza nel panorama dello street basket nazionale". 

Come 'spin-off' di quell'evento principale (al quale negli anni hanno partecipato giocatori come Amedeo Tessitori e Andrea Zerini) è nata poi l'idea di sfidare le squadre della Ncaa. "Ogni anno - prosegue Fiorindi - scegliamo i migliori 12 giocatori tra le 150 squadre che hanno partecipato al torneo. Questi sfidano poi una squadra del campionato Ncaa. Negli anni scorsi gli avversari sono stati squadre come North Carolina, Maryland e Saint Francis: in due occasioni ha vinto la selezione Daground".

Un appuntamento che permetterà agli spettatori di vedere all'opera giocatori che potrebbero presto approdare in Nba, il campionato di pallacanestro più affascinante e seguito del mondo. "Tra i protagonisti della scorsa edizione - ricorda Fiorindi - c'è stato ad esempio Bruno Fernando che quest'anno è approdato in Nba nella squadra degli Atlanta Hawks".

Il costo del biglietto per assistere all'evento di domenica è di 5 euro. Gratis per i ragazzi sotto i 16 anni.

Foto dalla pagina Facebook Daground

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Lotterie: vinto un milione di euro a Pisa

  • Scontro tra due auto: muore 70enne

  • Cosa fare a Pisa nel weekend dell'Immacolata!

  • Terremoto in Toscana: scossa di magnitudo 4.5 nel Mugello

Torna su
PisaToday è in caricamento