Pallavolo Casciavola: il nuovo allenatore è Fabrizio Ricoveri

Le rossoblu, dopo essere tornate in Serie C da poche settimane, accolgono il nuovo coach

La Pallavolo Casciavola annuncia di aver affidato l’incarico di allenatore della prima squadra per la stagione 2019/2020, quella del ritorno in serie C, al signor Fabrizio Ricoveri. Il nuovo coach si è prontamente messo al lavoro iniziando così a conoscere le giocatrici in questo ultimo scorcio di 'post-season'. Per Fabrizio Ricoveri, classe 1961, è un gradito ritorno alle origini.

Dopo una bella carriera da giocatore il neo tecnico rossoblu ha debuttato in panchina proprio a Casciavola, in serie C, nella stagione 1997/98, raggiungendo l'apice della sua carriera nel 2008/09 quando ha conquistato la promozione in serie B1 con il Cascina, società nella quale è rimasto fino al 2012 con un ciclo fatto di due promozioni e salvezze in B1. Ricoveri nella passata stagione ha vissuto l'esperienza a Donoratico in serie B2 femminile, e adesso si gode il 'ritorno a casa' nella palestra di via Pastore a Casciavola. "Non potevo farmi sfuggire questa occasione - ha commentato il nuovo allenatore della formazione femminile rossoblu in sede di presentazione - ho trovato un bell'ambiente e un gruppo di giocatrici volenterose. Ci impegneremo tutti al massimo per centrare gli obiettivi prefissati dalla società".

Potrebbe interessarti

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

  • Maltempo in Toscana: in arrivo temporali e pioggia intensa

Torna su
PisaToday è in caricamento