Fornacette 2003 campione interprovincale categoria giovanissimi

Giovanissimi 2003 Campioni Interprovinciali FIGC Fornacette ASD

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Vendettuoli, Palmo, Coppola, Bertini, Bottoni, Bargagna, Riccetti, Rossi, Mendoza Terreni, Mangani, Pasquinetti, Volpi, Mannucci, Gianfaldoni, Xdeka, Roccia,Baldacci, Bargagna L. sono i cognomi di 19 giovanissimi eroi che hanno conquistato, dopo una sincera e molto combattuta battaglia sportiva calcistica, al Masoni di Fornacette l’ambito titolo di campione Provinciale della categoria Giovanissimi 2017-2018 F.I.G.C..

Domenica 6 maggio, giornata epica per la nuova e ristrutturata società Fornacette Casarosa ASD i giovanissimi vincendo il campionato portano il prestigioso titolo nella bacheca della Società. Nei loro cuori e nella loro mente resteranno per sempre scolpiti questi momenti di gloria. I genitori che hanno accompagnato la squadra durante il lungo ma felice campionato sono stati i primi esultanti ad sorreggere con veemenza la vittoria contro un fortissimo San Giuliano Terme sceso al Masoni con la voglia matta di fare lo sgambetto alla capolista.

Sugli spalti alla presenza di circa trecento persone si è sviluppata la vittoria per due a zero con i mirabolanti gol di Mangani e Mendoza, due talenti preziosi di questa squadra forte e determinata. Il baluardo della difesa Vendettuoli con Palma e Coppola non sono mai veramente impegnati a fondo dalla squadra avversaria. Il centrocampo gestito con maestria e rara esperienza per la categoria da Bertini, Bottoni e Coppola hanno ben arginato sin dalle prime battute i veementi attacchi del SGT. Bargagna, capitano coraggioso che ha dato alla squadra un impulso notevole ben supportato Rossi, che con la sua prestazione straordinaria ha fatto brillare la sua zona del campo per le sue perfette geometrie.

L’attacco scatenato da un trio d’eccezione con Riccetti, Mendoza e Mangani con il supporto del funambolo Terreni sono stati attori di una partita eccezionale e ben preparata. Chi sedeva in panchina ha dato il suo notevole contributo alla partita e ha meritato un vero plauso per l’impegno profuso sia in campo che fuori del campo. I vari Paquinetti, Volpi, Gianfaldoni, Xdeka, Roccia, Baldacci e Bargagna. Chiamati alle sostituzioni non hanno fatto notare la differenza e hanno dimostrato tutti ma proprio tutti un talento innnato. I dirigenti Coppola, Mangani e Baldacci che hanno seguito e supportato la squadra orgogliosi e soddisfatti della prestazione della squadra hanno portato in trionfo un grandissimo Mister Simone Saviozzi, maestro di calcio e di vita per tutti i giovani atleti.

La vita è bella ma da campioni ancora di più. Bravi. Il Fornacette si prende questo titolo meritato e pone le basi per una stagione 2018-2019 ancora più esaltante densa, si spera, di numerose vittorie ma soprattutto con la gioia e la voglia di amare il calcio puro e vero come si respira negli splendidi impianti di Fornacette adesso anche con il supporto del Parma Accademy che produrrà sicuri vantaggi per l’esperienza e vantaggi tecnici che ne deriveranno già a cominciare dal prossimo summer camp Errea in partenza dal 11 giugno fino al 22 proprio al Masoni di Fornacette di cui sono già aperte le iscrizioni su www.calciocamp.com . Bravi tutti. Adesso via ai festeggiamenti.

Torna su
PisaToday è in caricamento