Girone Over 40: Bar Capatosta si conferma Campione Provinciale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Dopo 28 giornate giunge al termine il più avvincente dei campionati, quello over 40. Si è aggiudicato il campionato provinciale over 40 per il secondo anno consecutivo la corazzata del Bar Capatosta che dopo un avvincente testa a testa con l’Apd La Corte si va a prendere questo importante titolo che li consacra come Campioni Provinciali Over 40 AICS. Il cammino del Capatosta è stato prodigioso, sempre in vetta, sapendo gestire quando c’era da gestire e affondare il colpo quando necessario. Formazione che andrà a difendere i colori Pisani nel regionale insieme all’Apd La Corte, il Santermete e i campioni regionali in carica del Vecchio Gagno. Onore anche alla seconda classificata de La Corte che ha saputo tener testa in maniera egregia, vittoria dopo vittoria, al dominio incontrastato dei neo-campioni.. Resta la consolazione, nonché obiettivo, il regionale da voler conquistare per i calcesani.

L’outsider del girone è senza ombra di dubbio il Santermete, che fuori da ogni pronostico è riuscita a strappare il terzo posto alla concorrenza, conducendo un campionato molto costante e di grande spessore anche grazie al suo condottiero Lorusso e al suo arciere più qualificato Roberto Incandela, capocannoniere assoluto con la bellezza di 54 reti su 28 partite disputate.
Come un guerriero ferito, il Vecchio Gagno non ha mollato, nonostante le difficoltà, l’unico obiettivo stagionale, la qualificazione regionale centrata con l’ultimo posto disponibile ma valido per rilanciare una stagione così così..
I primi “degli altri” se lo aggiudicano la spavalda formazione del CSKA che confermano le doti da grande e consacrano un ottima quinta posizione valida per la tanto ambita Coppa Toscana.
Qualificazione Coppa Toscana centrata anche dall’Archa Gold con 37 punti, dall’Informamentis con 35 punti e l’ultima posizione disponibile per giocarsi questo trofeo se la prende il Planet Immobiliare grazie alla differenza reti col Real Colle costretta alla Terza Serie con lo stesso punteggio di 32 punti. Seguono il DLF a 28 punti, l’Hair Stilyst a 26 punti insieme al San Frediano, poi il Tranviere a 11 punti, chiude il Kaffeino Bar a 8 punti. Miglior portiere del girone è Andrea Baudone  (APD La Corte Tre Colli Il Conventino) con 17 segnalazioni seguito da Francesco Tolaini (San Frediano ) e Andrea Cei (Cska) . Miglior giocatore del girone con segnalazioni è Roberto Incandela seguito da Iacopo Balestri (Bar Capatosta) e Francesco Tacchi (Informamentis G.O. 77  I Passi).

Torna su
PisaToday è in caricamento