Il Fornacette Asd si apre al calcio femminile giovanile e senior

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La società Fornacette Casarosa Asd ha il piacere di annunciare che apre in maniera definitiva al calcio femminile sia giovanile che senior. La società è alla ricerca di atlete della prima squadra per partecipare al campionato femminile ad 11 e calcio a 5 CSI compresa la possibilità di aprire al calcio rosa giovanile con la ricerca di piccole atlete dal 2012 in su. Il calcio femminile rappresenta ormai una quota importante del calcio e la società di Fornacette sempre pronta a adeguarsi alle novità e imprimere grazie al suo meraviglioso impianto sportivo una svolta nel calcio anche femminile si rende disponibile con veemenza alla ricerca di quelle giocatrici che hanno voglia di creare un momento nuovo aprendo di netto una nuova squadra con dirigenti e persone in grado di gestire al meglio questo importante momento storico dove vede il calcio femminile, alla ribalta in Italia, dove finalmente trova in Toscana la sua culla principale per via delle numerose società nonchè sede delle campionesse d'Italia.

La società è quindi pronta per accettare qualsiasi adesione e chi ha voglia di mettersi alla prova per il calcio a 11 e 5 senior e sopratutto per il giovanile dove le ragazze dopo i quattordici anni hanno pochi spazi per emergere. Le piccole giocatrici sotto i quattordici anni potranno giocare con i pari età maschili e quindi imparare fin da subito i fondamentali con esperti istruttori federali e di scuola calcio, mentre le over tredici potranno dare vita ad una squadra giovanile per cercare di dare linfa ad una auspicabile prima squadra. Per contatti chiamare 0587 420111 o scrivere infosettoregiovanile@gmail.com. In visione il volantino per la ricerca di atlete e l'invito a partecipare ad una prova per vedere la società , i suoi dirigenti con la squadra di calcio a 5 femminile CSI.

Torna su
PisaToday è in caricamento