Il programma delle amichevoli del Cus Pisa Volley

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Definito il programma dei test-match per il nuovo CUS Pisa Volley di mister Lazzeroni. La ringiovanita compagine gialloblu affronterà formazioni del proprio girone (B/2) ma anche di categoria superiore, come la Pallavolo Cascina (B/1). Dalle gare lo staff tecnico si aspetta importanti indicazioni per quanto riguarda la condizione fisica dei singoli e l’assetto dei diversi sestetti da provare.

Questo il calendario completo:

Giovedi 15/09, a Vecchiano, Migliarino Volley (B/2)-CUS Pisa (ore 20.00)

Sabato 17/09, a Cascina, Pall. Cascina (B/1)-CUS Pisa (ore 18.00)

Mercoledi 21/09, a Fucecchio, Lo Stivale Fucecchio (B/2)-CUS Pisa (ore 20.15)

Sabato 24/09, a Pisa, CUS Pisa-Jumboffice Firenze (B/2) (ore 17.00)

Mercoledi 28/09, a Pisa, CUS Pisa-Pall. Cascina (B/1) (ore 20.00)

Martedi 04/10, a Firenze, Jumboffice Firenze (B/2)-CUS Pisa (ore 20.00). Questa gara potrebbe subire uno spostamento di data.

Giovedi 06/10, a Pisa, CUS Pisa-LoStivale Fucecchio (B/2) (ore 20.00).


RECLUTAMENTO

La sezione volley maschile del CUS Pisa comunica inoltre che è aperto il reclutamento per le classi di età 1998-1999-2000. Gli spazi di allenamento, per adesso, sono dalle 15.00 alle 17.00 il martedi, giovedi, venerdi, presso il Palazzetto Universitario di via Chiarugi. E’ possibile presentarsi direttamente per ottenere informazioni, oppure contattare il responsabile Alberto Spencer, presso la Segreteria cussina (info www.cuspisa.it).

Da alcune stagioni il sodalizio gialloblu pone estrema cura nel percorso dei giovani atleti che si affacciano al mondo del volley. Soltanto la scorsa stagione il CUS ha centrato le finali nazionali in Under 14 maschile, dopo aver vinto i titoli provinciali e regionali. Segno che il lavoro paga e che, pur salvaguardando il sacrosanto principio del divertimento e della salutare attività fisica in palestra, non si perde di vista l’obiettivo di valorizzare le giovani promesse per poterle aggregare, in futuro, ad una prima squadra tra le più giovani del panorama nazionale.

 

Torna su
PisaToday è in caricamento