Una coppia di sposi pisani ai mondiali di body bulding

Luca Mammini e la moglie Maria Azzarelli andranno nei prossimi giorni a Tarragona in Spagna

Una coppia di sposi pisani porterà la 'croce pallata' in una finale mondiale della specialità di body building. Luca Mammini e la moglie Maria Azzarelli il 7 e l'8 dicembre prossimi con la Nazionale Italiana affronteranno i Mondiali IFBB Word Amateur Master Championship e IFFB Junior World Cup in programma a Tarragona in Spagna.

Un grande risultato per la nostra città che per la prima volta approda ad una finale mondiale di body building. Luca e Maria hanno ottenuto due primi e due secondi posti nelle qualificazioni in programma a Napoli e Bari nel mese di novembre. "Un grande risultato, siamo soddisfatti perché questi appena trascorsi sono stati mesi di sacrificio - raccontano - abbiamo preparato una valigia piena di dolci che mangeremo appena terminati i Mondiali di Tarragona".

I due sposi pisani spiegano anche un po' di segreti del body building. "I tre mesi che precedono la gara sono quelli più duri perché c'è il tiraggio del muscolo e i pasti durante la giornata sono sei più alcuni spuntini. Le regole europee - spiegano Luca e Maria - sono molto più severe di quelle italiane. Noi dopo molti sacrifici - concludono - porteremo in alto la croce pisana ai mondiali e speriamo di ottenere un buon risultato".

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento