Scherma: la pisana Batini è vicecampionessa europea

Medaglia d'argento per Martina Batini ai Campionati Europei di Strasburgo. La campionessa pisana cede il passo in finale a Elisa Di Francisca, che aveva sconfitto in semifinale con un nettissimo 15-3 Valentina Vezzali

Martina Batini (a sinistra) con Elisa Di Francisca (al centro) e Valentina Vezzali (a destra)

Continua la cavalcata vincente di Martina Batini. La giovane campionessa pisana sembra non volersi più fermare di fronte a nessun ostacolo e per l'ennesima volta della stagione va a medaglia alla fine di una gara da incorniciare. Questa volta la medaglia è d'argento ma il valore è comunque inestimabile, si tratta infatta del secondo posto ad un Campionato Europeo assoluto individuale.
Esordio col botto dunque per la Batini che, dopo una stagione che la ha vista fra le massime protagoniste a livello mondiale, conferma il suo stato di grazia e non sembra aver minimamente sofferto il debutto in una delle più importanti competizioni esistenti nel mondo della scherma.

La giovane fiorettista pisana inizia la giornata di gara nel migliore dei modi ed approda al tabellone di eliminazione diretta come testa di serie. Il primo assalto a quindici stoccate è vinto agilmente contro la ucraina Cateryna Chenstovo (15-4 il punteggio finale); qualche brivido in più nel match seguente che vede la portacolori pisana opposta alla francese Astrid Guyart: 15-13 grazie ad una enorme prova di carattere. Arrivate ormai ai quarti di finale le fiorettiste italiane sono sempre tutte in gara ed il caso vuole che siano tutte e quattro in match differenti. Solo la campionessa del mondo in carica Arianna Errigo (per altro infortunata ad un dito) cede il passo per solo due stoccate alla russa Yulia Biryukova; Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca e Martina Batini continuano dunque la loro marcia vittoriosa ed approdano in semifinale. Per onor di cronaca ricordiamo che Martina ha battuto la quotatissima russa Larisa Korobeynikova con un netto 15-10 per garantirsi l'accesso alla zona podio.

In semifinale la nostra concittadina ha dovuto invece vedersela con l'altra russa rimasta in gara (la già citata Yulia Biryukova) e grazie ad un assalto mozzafiato condotto sempre in vantaggio di un paio di stoccate ha potuto disputare la finalissima per l'oro. Nell'altra semifinale intanto Elisa Di Francisca, campionessa olimpica individuale in carica, vinceva con un nettissimo 15-3 contro Valentina Vezzali. Purtroppo per la Batini, che quest'anno già in più di una occasione aveva avuto la meglio contro la grandissima campionessa jesina, in finale, forse complice un po' di stanchezza, Elisa Di Francisca è stata capace di imporsi con fermezza. Tanta gioia comunque in casa Italia e grandi sorrisi sulla bocca di tutti.

Simone Piccini, maestro di Martina Batini e presente a fondo pedana per tutta la durata della gara a Strasburgo, esprime con queste parole la sua gioia immensa: "Sono al settimo cielo: al debutto ai Campionati Europei individuali e subito è arrivata subito una fantastica medaglia d'argento. Dopo la stagione piena di allori di Martina questa non è altro che l'ennesima conferma delle sue immense doti tecniche e tattiche".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale sulla Tosco-Romagnola a Pontedera: 5 feriti

  • Cronaca

    Il Comune di Pisa si trasforma in set cinematografico per "Il caso Collini"

  • Cronaca

    Piazza XX Settembre: blocca il ladro con lo spray al peperoncino

  • Cronaca

    Incendio del Serra: "Dal Governo un altro 'no' ai finanziamenti per il territorio"

I più letti della settimana

  • Cascina, assessore lancia un messaggio a Cristina Parodi: "Non sa più quante corna ha"

  • Nuova ordinanza antidegrado: si estende il 'divieto di sosta' per le biciclette

  • 'Caso Parodi': l'assessore Avolio si dimette

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 13 e 14 ottobre

  • Lungarno Simonelli: uomo cade dalle spallette

  • Pioggia e temporali, giovedì di maltempo: è allerta meteo

Torna su
PisaToday è in caricamento